Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Tecnologie Compo Expert, in linea con le nuove direttive ambientali

L'azienda lancia Nexur®, il nuovo concime azotato a base di urea stabilizzata con tecnologia Limus®

Info aziende
nexur-fonte-compo-expert1.jpg

Il governo si sta attivando per introdurre alcuni vincoli per gli agricoltori

Il nuovo Decreto legislativo, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.151 del 2 luglio scorso, che recepisce la Direttiva NEC, introduce importanti novità sull'utilizzo di alcuni fertilizzanti minerali e degli effluenti d'allevamento, per limitare le emissioni di ammoniaca in atmosfera.
Con il recepimento di questa Direttiva il governo italiano dovrà elaborare nuove strategie finalizzate alla riduzione degli inquinanti atmosferici. Tra queste, è prevista la realizzazione di un piano nazionale di "Buone pratiche agricole" per la riduzione delle emissioni di ammoniaca in atmosfera.

In pratica, il governo si sta attivando per introdurre alcuni vincoli per gli agricoltori che riguarderanno, principalmente:
  • il divieto di utilizzo dei fertilizzanti a base di carbonato d'ammonio,
  • le limitazioni di utilizzo dei fertilizzanti a base di urea, applicando una delle seguenti soluzioni: sostituire l'urea con il nitrato d'ammonio, utilizzare urea inibita oppure utilizzare urea  solo in caso di comprovata necessità delle colture.

Compo Expert, da sempre attenta alle specifiche responsabilità di tutela dell'uomo e dell'ambiente, offre prodotti caratterizzati da tecnologie in linea con le direttive ambientali.

Tra i fertilizzanti azotati, quelli a base di urea sono i più diffusi per apportare azoto, elemento fondamentale per un ottimale sviluppo della coltura. L'azoto ureico, tuttavia, è soggetto a forti perdite per volatilizzazione. L'offerta Compo Expert si è arricchita, recentemente, di una nuova linea che permette di ovviare a questa problematica.

Nexur® è il nuovo concime azotato a base di urea stabilizzata con tecnologia Limus®.
Le ureasi sono enzimi che si trovano nella maggior parte dei terreni e idrolizzano l'urea in ammoniaca, la quale, a sua volta, può volatilizzare sotto forma di ammoniaca gassosa.
Nexur®, grazie alla tecnologia Limus®, rallenta l'attività ureasica riducendo il rilascio di ammoniaca in atmosfera; la combinazione dei due principi attivi presenti in Limus® - triammide N-butil-fosforica (NBPT) e triammide N-propil-fosforica (NPPT) (rapporto di 3 a 1) - permette di intercettare più tipologie di enzimi ureasi riducendo in maniera più efficace la volatilizzazione dell'ammoniaca rispetto ai tradizionali inibitori dell'ureasi presenti sul mercato.

Le ridotte perdite per volatilizzazione consentono di sviluppare programmi di concimazione azotata più flessibili ed efficienti. Nexur®, infatti, può essere distribuito in copertura anche su terreni calcarei o alcalini, in condizioni di scarse precipitazioni ed elevate temperature, senza necessità di interramento.
La stabilità della formula Nexur® permette inoltre tempi di stoccaggio nei depositi più prolungati nel tempo rispetto ai tradizionali inibitori dell'ureasi, facilitando le operazioni logistiche.
Le titolazioni ad oggi disponibili sono: N 38, N 46, NPK 22–11–23, NP 35–18, NK 30–21.

La linea NovaTec® si avvale invece della tecnologia NET (Nitrogen Efficient Technology), che, grazie all'azione dell'inibitore della nitrificazione 3,4 Dimetilpirazolofosfato (3,4 DMPP), permette di massimizzare l'efficienza della concimazione azotata. Il 3,4 DMPP rallenta la trasformazione dell'azoto ammoniacale ad azoto nitrico inibendo temporaneamente l'attività dei batteri Nitrosomonas.
L'inibitore della nitrificazione 3,4 DMPP consente all'azoto ammoniacale contenuto nel concime di permanere nel terreno sotto questa forma per alcune settimane senza venire nitrificato. Con l'utilizzo dei concimi contenenti azoto stabilizzato è possibile apportare al terreno azoto nitrico facilmente assimilabile e azoto nitrificabile non dilavabile con benefici ambientali e produttivi.
Le perdite di azoto per dilavamento e gassificazione sono fortemente ridotte, garantendo che un'elevata percentuale dell'elemento sia effettivamente utilizzato dalla coltura. La maggiore disponibilità di azoto ammoniacale comporta benefici per il metabolismo energetico della coltura e, grazie all'acidificazione della rizosfera, una maggiore disponibilità dei microelementi e del fosforo.
 
La gamma NovaTec®, composta da concimi disponibili in formulazione granulareidrosolubileliquida, grazie alla tecnologia Net in essa contenuta, assicura ottimi risultati produttivi con una maggiore flessibilità nelle applicazioni fertilizzanti, modificando sia il numero delle concimazioni sia le epoche di distribuzione.

Per maggiori informazioni