Landini 5-085, non si ferma mai

Il modello da 75 cavalli regala prestazioni degne di un 100 cavalli. Lo abbiamo visto in azione in un meleto durante un'operazione di trinciatura degli argini e dei residui di potatura. Ve lo raccontiamo insieme a Nicola Colesanti, Area Sales manager Argo Tractors

Serena Giulia Pala di Serena Giulia Pala

landini-5-085-meleto-gennaio2022.jpg

Landini 5-085 tra i meli dell'Azienda Agricola Raffoni
Fonte foto: Agronotizie

Il bello dei trattori che si distinguono per versatilità, è che possono essere impiegati durante tutto l'anno, anche in pieno inverno. Versatile senza dubbio, il 5-085 di Landini è un modello utility prestante e facile da usare.

Lanciato ad aprile 2021 dal brand di Argo Tractors per completare l'offerta tra la Serie 4 e la Serie 5, il 5-085 da 3.700 chili è ideale nelle lavorazioni del terreno, nei trattamenti fitosanitari e in operazioni di trinciatura dei fossi e dei residui di potatura raccolti in andana al centro dello spazio interfilare come lo abbiamo visto noi.

Bello ed efficiente in ogni situazione

Le prime cose che colpiscono del 5-085 sono il blu metallizzato della livrea - tipico dell'allestimento Blue Icon - il design accattivante e le luci led del cofano, perfettamente in linea con il nuovo Family Feeling Landini. "L'allestimento Blue Icon, che comprende anche cerchi nero opaco, è disponibile in opzione sul 5-085 ma anche sui modelli della nuova Serie 5 ed è molto apprezzato dagli agricoltori" spiega Nicola Colesanti, Area Sales manager di Argo Tractors per Umbria, Toscana e le province di Bologna, Ravenna e Viterbo.


Landini 5-085 con cofano dalle linee aggressive e livrea Blue Icon
Landini 5-085 con cofano dalle linee aggressive e livrea Blue Icon


Le ruote posteriori da 34 pollici offrono un'elevata luce libera da terra (ben 450 millimetri) preziosa nella gestione dei sarmenti. Sull'assale posteriore troviamo pneumatici Agrimax RT 855 420/85R34 di BKT, mentre su quello anteriore rigido ci sono gli Agrimax RT 855 340/85R24. "Questo assale anteriore dispone di bloccaggio del differenziale a slittamento limitato" sottolinea Colesanti. "I suoi plus sono la compattezza, che permette l'uso del mezzo anche in frutteto, e la robustezza, che assicura grande affidabilità".

Il trattore è estremamente maneggevole grazie al passo di 2.171 millimetri e all'angolo di sterzo di 55 gradi, ma anche sicuro per merito dell'impianto frenante Integrated Brake System (Ibs) che - costituito da freni posteriori a rampa e freni anteriori a bagno d'olio con innesto automatico delle quattro ruote motrici in frenata - permette di arrestare il mezzo con maggior precisione e in minore spazio.

Alta coppia, basse emissioni e... tante marce

Il 5-085 è un modello semplice nel senso migliore del termine. È infatti molto performante grazie al motore turbo intercooled a quattro cilindri (due valvole per cilindro) FPT F34 da 3,4 litri che - oltre a sviluppare una potenza di 75 cavalli - garantisce una coppia massima di 375 newtonmetri a soli 1.400 giri al minuto (coppia tipica di un 100 cavalli) e una riserva di coppia pari al 56% (in genere pari al 35-40%). Tali caratteristiche permettono al trattore - con rapporto peso potenza di 49 chilogrammi/cavalli - di dare il massimo nelle operazioni tra i filari di frutteti larghi come pure in campo aperto, su strada e in azienda.

Il propulsore coniuga le prestazioni brillanti con il rispetto della normativa anti inquinamento Stage V, riducendo le emissioni di PM e NOx mediante i sistemi EGR, DOC e DPF. "Rimanendo sotto la soglia dei 75 cavalli, il modello può evitare l'uso del sistema di post trattamento SCR e quindi dell'AdBlue, il cui acquisto comporta un aumento dei costi di esercizio" specifica Colesanti.
Il motore risponde bene anche nelle operazioni più impegnative. Abbiamo raccolto la testimonianza più che positiva del suo uso in aratura su un terreno di tessitura sabbiosa che quindi ha richiesto una forza di trazione limitata. Niente da eccepire anche sull'autonomia: un'intera giornata di lavoro grazie ai 103 litri di capacità del serbatoio del carburante. 


Motore FPT F34 sul trattore Landini 5-085
Motore FPT F34 sul trattore Landini 5-085


Gioca a favore del lavoro in campo l'elevato numero di marce - 36 in avanti e 12 in retro - offerto dalla trasmissione semi powershift T-Tronic con tre rapporti sotto carico HML e inversore elettroidraulico con modulazione dell'innesto che fa toccare i 40 chilometri orari. "Oltre alla T-Tronic opzionale, proposta anche in versione 48AV + 16RM con super riduttore, sono disponibili la trasmissione Power Four da 12AV + 12RM e la trasmissione con Hi-Lo da 24AV + 24RM, a richiesta" afferma Colesanti.

Idraulica da vero tuttofare

Il 5-085 gestisce senza problemi attrezzi da frutteto, campo aperto e caricatori frontali - con esigenze diverse in termini di olio - sfruttando il circuito idraulico a centro aperto con pompa a ingranaggi doppia che invia 56 litri al minuto alle utenze principali, oltre che 30 litri al minuto allo sterzo. Il trattore visto in meleto monta tre distributori posteriori a controllo meccanico (assenti i due ventrali eventualmente disponibili), il deviatore di flusso e il sollevatore posteriore a comando meccanico con capacità massima di 3.900 chili.


Gestione semplice del sollevatore e della Pto con Landini 5-085
Gestione semplice del sollevatore e della Pto con Landini 5-085


"Il deviatore devia il flusso dal terzo punto all'asta destra, cioè il braccio del sollevatore, consentendo di azionare due pistoni idraulici differenti con un unico distributore" spiega Colesanti. Inoltre, la manovella sul retro del mezzo permette di alzare e abbassare per via meccanica il sollevatore, mentre l'Ergonomic Lift System (opzionale) consente di alzare in automatico il sollevatore fino a un'altezza preimpostata, semplificando le svolte a bordo campo. Per un comfort operativo totale è disponibile in opzione il sollevatore a comando elettronico.

Per la gestione ottimale degli implement, c'è anche la Pto posteriore meccanica (elettroidraulica in opzione) che opera a due velocità: 540/540 Eco. "Landini propone anche le versioni da 540, 540/1000, 540/540 Eco/1000/1000 Eco e la Pto sincronizzata, ideale per le attività di forestazione" sottolinea Colesanti. "Tutte le versioni di Pto sono facilmente controllabili dai pulsanti in cabina e da quelli posti su entrambi i parafanghi posteriori". Assenti sul modello in campo il sollevatore anteriore da 1.600 chili e la Pto anteriore elettroidraulica da mille giri al minuto, utilissimi nel taglio dell'erba con falciatrici triple.


Landini 5-085 al lavoro con la trinciatrice Agrimaster FP 225
Landini 5-085 al lavoro con la trinciatrice Agrimaster FP 225

 

Cabina con un pizzico di tecnologia

Un trattore usato per molte ore all'anno dev'essere confortevole, spazioso e capace di offrire elevata visibilità. Il 5-085 lo è grazie alla cabina a quattro montanti Total View Slim con impianto di riscaldamento, aria condizionata, ampie vetrate e tettuccio trasparente apribile (standard). Il conducente lavora nelle migliori condizioni anche per merito di un sedile con sospensione pneumatica (optional) e di quattro silent block che isolano l'abitacolo dalle vibrazioni e dal rumore: la rumorosità percepita è di 76 dB.

L'equipaggiamento di bordo è perfetto per chi cerca soluzioni ergonomiche, ma non troppo complesse da gestire. Da segnalare il volante reclinabile e telescopico, i comandi posizionati accuratamente e il pulsante de clutch posto sulla leva delle marce che permette l'inserimento della frizione senza dover premere il pedale.

Tecnologia introdotta per facilitare ulteriormente il lavoro degli operatori è il sistema telematico Landini Fleet Management, che consente il monitoraggio (anche a distanza) di consumi, ore di lavoro, costi d'esercizio e la pianificazione degli interventi di manutenzione.
"Il trattore al lavoro in meleto è solo uno dei tanti 5-085 venduti in Romagna nel 2021 dal concessionario Vigna Claudio che - da poco entrato nella rete distributiva di Landini - ha ottenuto risultati eccezionali" conclude Colesanti.


Plancia di comando del Landini 5-085
Plancia di comando del Landini 5-085