FederUnacoma, nomine prorogate per il prossimo biennio

Approvata la deroga che mantiene in carica gli attuali organi. L'obiettivo: dare continuità alle attività in un momento di transizione particolarmente importante

assemblea-generale-federunacoma-19-luglio-2021.jpg

Da sinistra, Lorenzo Selvatici, Manlio Martilli, Alessandro Malavolti, Pier Giorgio Salvarani, Giampaolo Barbieri
Fonte foto: FederUnacoma

La base associativa delle industrie associate a FederUnacoma si è rivelata compatta nel voto espresso lunedi 19 luglio scorso a Varignana, Bologna, in occasione dell'assemblea generale.
Con un consenso del 99% - solo tre i voti contrari - è stata approvata una deroga allo statuto che prolunga di due anni i mandati del presidente della federazione, Alessandro Malavolti, e dei presidenti delle singole associazioni di settore, che avrebbero avuto a giugno di quest'anno la loro naturale scadenza.

Sono pertanto confermati, fino a giugno 2023, Giampaolo Barbieri alla presidenza di AssomaseRenato Cifarelli di ComagardenManlio Martilli di AssotrattoriPier Giorgio Salvarani di ComacompLorenzo Selvatici di Assomao.

"Vi ringrazio a nome mio e di tutti i presidenti dell'associazione - ha dichiarato Malavolti - per la fiducia che ci avete accordato con questo voto che può essere definito quasi bulgaro".

Il prolungamento dei mandati - come da regolamento i presidenti delle singole associazioni sono contestualmente vicepresidenti della federazione e compongono il Consiglio di presidenza - è un segnale importante di fiducia nell'operato degli attuali organi direttivi, a garanzia della continuità delle attività della federazione in una fase di rilancio come quella attuale.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 262.544 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner