Kubota: nuovi trattori LX davvero multitasking

Rimozione della neve, lavorazione del terreno e sfalcio del prato sono solo alcune delle operazioni gestibili con i modelli compatti LX-351 e LX-401 da 35 e 40 cavalli, motorizzati Stage V

kubota-serie-lx-2021.jpg

Kubota LX-401 con arco posteriore al lavoro in un maneggio
Fonte foto: Kubota

Kubota aggiunge alle Serie EK1, G da 23-26 cavalli e L1, L2 da 45-61 cavalli la nuova gamma di trattrici LX con potenze intermedie. Pensata per svolgere vari tipi di attività, dalla rimozione della neve alla movimentazione dei materiali passando per la lavorazione del terreno e il taglio dell'erba, la linea si articola nei modelli LX-351 da 35 cavalliLX-401 da 40 cavalli, entrambi disponibili nelle versioni con arco posteriore e cabina.

Gli inediti trattori sono proposti anche con il nuovo caricatore frontale LA545, dotato in opzione di un sistema di autolivellamento, e con la funzione Swift tach che permette l'aggancio e lo sgancio agevoli del caricatore senza abbandonare il posto guida.

Destinati agli operatori municipali e ai professionisti del verde come pure agli agricoltori, gli LX dalla compattezza stupefacente garantiscono grandi qualità di lavoro, versatilità e comfort operativo, aprendo la strada a nuove opportunità di business.
 
Kubota LX-401 cabinato, ideale per le operazioni municipali
Kubota LX-401 cabinato, ideale per le operazioni municipali
 

Grandi dotazioni anche per i piccoli

Sotto il cofano è installato un motore diesel Kubota che, tramite i sistemi EGR-SCR-DPF, rispetta lo standard sulle emissioni Stage V ed assicura alti livelli di potenza, coppia e prestazioni con consumi di carburante contenuti. Degna collega del propulsore è la nuova trasmissione HST a tre gamme.

Belli per via del nuovo design, i modelli sono anche facili da controllare grazie alle dimensioni ridotte, al sistema Bi-speed che semplifica le manovre ed alla funzione Auto-throttle che permette di gestire i giri motore tramite il mono pedale. Ulteriori plus sono i nuovi interni della cabina, che risulta ben isolata dal rumore e facilmente accessibile, ma anche i comandi riposizionati.

Conformi agli standard del mercato europeo, gli LX-351 e 401 verranno inizialmente distribuiti in Europa per poi sbarcare in Nord America e Giappone.