Fendt 900 Vario MT e 1100 MT: trattori XXL

Alte performance e prestazioni al top per gli innovativi cingolati in livrea verde caratterizzati da potenze comprese tra i 380 e i 646 cavalli

Info aziende
fendt-900variomt-2018.jpg

Serie Fendt 900 Vario MT
Fonte foto: Fendt

Per agricoltori professionisti che necessitano di alte prestazioni, Fendt propone i trattori cingolati 900 Vario MT e 1100 MT, macchine in livrea verde - viste durante l'ultima edizione di Agritechnica - dotate dell'inedita cingolatura maggiorata Mobile Trac.
 

Fendt 900 Vario MT, una gamma super innovativa

Particolarmente indicata per svolgere lavori di traino pesante, la serie Fendt 900 Vario MT - simile nelle forme ai Challenger MT700E - esprime la sua massima potenza su terreni di diversa tipologia (anche accidentati e non uniformi) e con condizioni atmosferiche sfavorevoli.

Disponibile nei modelli 938 Vario MT, 940 Vario MT e 943 Vario MT con potenze rispettive di 380, 405 e 431 cavalli, la "piccola" famiglia lavora sempre a regime ottimale con valori di coppia elevati e minimi consumi di carburante grazie al sistema Fendt iD che, fedele al principio "coppia elevata a basso regime del motore", combina perfettamente tutti i componenti della macchina (motore, trasmissione, sistema di raffreddamento e impianto idraulico).

L'efficiente propulsore Agco Power Stage IV da 7 cilindri e 9,8 litri raggiunge già a 1.200 giri al minuto la coppia massima, mentre entra in regime nominale a soli 1.700 giri al minuto. In fase di parcheggio, poi, un software riduce automaticamente il regime motore da 1.000 a 800 giri al minuto.
 
In campo Fendt 900 Vario MT
In campo Fendt 900 Vario MT

Grazie al sistema di sospensione di nuova concezione - che si compone di quattro elementi, il sedile di guida pneumatico, la sospensione a due punti della cabina, la sospensione primaria SmartRide e la sospensione ConstantGrip dedicata alla cingolatura - i trattori cingolati della gamma Fendt 900 Vario MT si contraddistinguono per il notevole livello di comfort sia su strada che in campo.

Opzionale e per la prima volta disponibile su un cingolato tradizionale, la sospensione a due punti della cabina composta da due ammortizzatori con tampone in gomma anteriori e molle elicoidali con ammortizzatore integrato in posizione posteriore. L'escursione totale delle molle sul lato posteriore della cabina di 98 millimetri attenua con efficacia le oscillazioni trasmesse direttamente dal terreno per un maggiore comfort operativo.

La sospensione SmartRide, che collega il supporto principale del cingolo al telaio, attraverso robuste molle elicoidali con ammortizzatori pneumatici integrati, ammortizzatori idraulici supplementari e pacchetti di molle, nonché uno stabilizzatore a barra di torsione, consente di ottenere un'escursione complessiva delle molle maggiore di 260 millimetri (misurata sulla ruota anteriore) e un angolo di oscillazione di 11 gradi su ogni cingolo, equiparabile alle sospensioni anteriori di un trattore con pneumatici.

Infine, ConstantGrip assicura un adattamento ottimale al profilo del terreno dei tre rulli centrali - montati con una sospensione oscillante nel telaio cingolato - del cingolo oltre a uniformare la distribuzione del peso sulla superficie di rotolamento e massimizzare l'area di appoggio sul suolo.
 
Cingoli allestiti sulla serie Fendt 900 Vario MT
Cingoli allestiti sulla serie Fendt 900 Vario MT

Importante nota distintiva è la trasmissione VarioDrive a ripartizione idrostatico-meccanica della potenza, già vista sul Fendt 1000 Vario. Il sistema VarioDrive permette l'azionamento indipendente di due motori idraulici per l'alimentazione separata degli assali anteriore e posteriore e il disaccoppiamento automatico del secondo propulsore idraulico a velocità elevate.
Il risultato si traduce in una superiore forza di traino su campo senza interruzioni e massima efficienza nel passaggio da un campo all'altro senza ulteriore innesto di gamma. La velocità massima di 40 chilometri orari viene raggiunta a soli 1.550 giri al minuto.

Alte prestazioni vengono poi garantite dall'impianto idraulico dotato di serie di pompe da 140 litri al minuto o, su richiesta, da 170 litri al minuto. Disponibili come optional anche due pompe load sensing - ciascuna con capacità fino a 220 litri al minuto raggiungibile a 1.700 giri del motore - che alimentano due circuiti indipendenti tra loro.
Particolarmente ecologici, parsimoniosi e confortevoli all'utilizzo sono, poi, gli attacchi idraulici con struttura a tenuta piatta Flat Face Couplers (FFC) che permettono di evitare ad ogni accoppiamento perdite di olio nocive per il terreno. Grazie alla loro forma, possono essere puliti con semplicità.

Tra le soluzioni innovative, il sistema di raffreddamento del motore Concentric Air System (CAS) che mediante una ventola con trasmissione idraulica indipendente dal regime di rotazione del motore, fornisce una potenza di raffreddamento adeguata in ogni situazione.
La ventola, estremamente efficiente e posta di fronte al gruppo di raffreddamento, a differenza delle ventole standard aspira aria fredda, aumentando la quantità di calore dissipato e riducendo l'assorbimento di potenza.
 
Elevati standard di visibilità e comfort in cabina
Elevati standard di visibilità e comfort in cabina
 
Concepita per rispondere al meglio alle esigenze di lunghe giornate di lavoro, l'ampia cabina dei trattori cingolati 900 Vario MT è in linea con gli elevati standard di casa Fendt in termini di visibilità e comfort di comando.

Il posto di guida - che nel complesso riprende tutti i comandi e le caratteristiche principali del Fendt 1000 Vario - offre ricche dotazioni di prima classe e dispone del noto bracciolo multifunzione con joystick multifunzionale integrato per la gestione rapida e intuitiva della macchina, oltre al terminale Vario touchscreen da 10,4 pollici che consente di impostare e monitorare con facilità i parametri del trattore.
 

Fendt 1100 MT: un Challenger in verde

Completa l'offerta di trattori cingolati di casa Fendt la serie 1100 MT, squadra che si articola nei quattro modelli 1149 MT, 1154 MT, 1159 MT e 1165 MT con potenze massime di 492, 536, 592 e 646 cavalli.

Versione verde dei grandi trattori cingolati Challenger MT800E, gli innovativi Fendt 1100 MT - in grado di trasmettere con grande efficacia la potenza al suolo - montano cingoli a quattro rulli centrali oscillanti per assicurare una distribuzione uniforme del peso e un contatto massimo con il terreno.
 
Fendt Serie 1100 MT
Fendt Serie 1100 MT

Tra le caratteristiche salienti, anche la comprovata trasmissione Powershift a 4 gamme e 4 marce concepita appositamente per trattori cingolati di oltre 500 cavalli.

Da segnalare, infine, che la conversione per la circolazione su strada con questi esemplari "big" è consentita senza limitazioni e autorizzazioni speciali in quanto non vengono superati i 3 metri di larghezza.

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner