Fendt, 1000 Vario e 500 Vario a Eima 2016

Allestite nella nuova livrea Nature Green, le due novità sono ufficialmente entrate in produzione e dispongono del rinnovato sistema Variotronic, per una qualità di lavoro superiore e costante

Valentina Andorlini di Valentina Andorlini

Contenuto promosso da AGCO Italia :: Fendt
Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

14462870102098462663462848745564561644147202n.jpg

Fendt 1046 Vario della Serie 1000 Vario
Fonte foto: Agronotizie

In occasione della conferenza stampa avvenuta tramite web streaming lo scorso settembre, Fendt oltre a illustare la situazione economica e gli obiettivi futuri, ha presentato il nuovo Fendt 1000 Vario e il rinnovato Fendt 500 Vario, prodotti che muoveranno i primi passi sul mercato a partire da questo autunno.
 
Una nuova livrea Nature Green 

Dal mese di settembre in avanti, l’intera gamma di prodotti Fendt sarà disponibile nel colore Nature Green, il nuovo verde che irradia maggiore calore, naturalezza e profondità.
 
Modelli 936 Vario e 939 Vario allestiti nella nuova livrea Nature Green

"Il nuovo Fendt Nature Green è frutto dello sviluppo del verde Fendt impiegato finora - ha affermato Paffen Peter-Josef, presidente della direzione aziendale di Fendt - Ora è più potente, luminoso, vivace ed eclettico. Per noi costituisce il verde più fresco della tecnologia di macchine agricole".

Fendt 1000 Vario, il German Meisterwerk
Dopo l'anteprima mondiale avvenuta in Algovia (Germania) nel 2014 e dopo l'esordio avvenuto in occasione dell'edizione di Agritechnica 2015, il colosso Fendt 1000 Vario è approdato per la prima volta in Italia lo scorso mese grazie al Fendt 1000 Vario Tour.

Settembre è stato un mese importante per Fendt, in quanto è iniziata la produzione e la distribuzione della nuova punta di diamante, un trattore che si potrà ammirare alla prossima edizione di Eima 2016
 
Modello 1046 Vario della nuova Serie 1000 Vario

Disponibile nei modelli 103810421046 e 1050 con una potenza nominale corrispettiva di 396, 435, 476 e 517 cavalli, la nuova Serie 1000 Vario, allestita nelle versioni PowerPlus, Profi e ProfiPlus, è conforme alle ultime norme sulle emissioni Tier 4 final con la tecnologia di scarico Scr senza catalizzatore ossidante Diesel (Doc) o con filtro antiparticolato Diesel (Dpf).

Con una cilindrata di 12,4 litri, il motore MAN a sei cilindri con turbocompressore VGT è in grado di raggiungere una coppia elevata già a un regime basso. Ad esempio, nel Fendt 1050 Vario la coppia massima di 2400 Nm è disponibile già da 1.100 giri al minuto, perfetto per operazioni di traino pesanti.

AgroNotizie è stato presente alla terza tappa del Fendt 1000 Vario Tour, avvenuta a Manerbio (Bs) lo scorso settembre: qui il management aziendale ha ricordato che questo colosso è dotato del sistema di raffreddamento Concentric Air System (Cas) e del sistema VarioGrip, meccanismo che consente di aumentare o diminuire la pressione dei pneumatici.
 
Sistema Concentric Air System (Cas)

La nuova trasmissione continua VarioDrive è stata sviluppata con l'obiettivo di mettere in atto l'elevata potenza del motore in qualsiasi situazione, mantenendo basso il numero di giri. Il nuovo sistema di trasmissione consente una distribuzione ideale della coppia sulle ruote anteriori e posteriori per una trazione e una forza di traino ottimali. La coppia finale di trasmissione si basa su una pompa idraulica e due motori idraulici. Il primo motore alimenta l'assale posteriore tramite una derivazione di potenza idrostatica-meccanica, mentre il secondo motore serve l'assale anteriore. Tramite la retroazione all'assale posteriore, da parte del terreno o della frizione integrale a regolazione intelligente, anche la trazione dell'assale anteriore è parte della derivazione della potenza idrostatica-meccanica. 

Un ulteriore passo avanti è l'effetto Pull-in-turn. Nella trazione integrale variabile non vi è alcun rapporto fisso per la marcia, pertanto la trazione anteriore è in grado di trascinare il trattore in curva attivamente, riducendo il raggio di sterzata del 10 per cento
 
Raggio di sterzata ridotto grazie all'effetto Pull-in-turn

Oltre alle pompe Load Sensing con una capacità di 165 o 220 litri al minuto, Fendt 1000 Vario dispone di un impianto idraulico ad alte prestazioni con una capacità di 430 litri al minuto, flusso fornito da due circuiti indipendenti: una pompa fornisce 220 litri e l'altra 210 litri.

Il nuovo design della cabina Life Cab offre fino al 10 per cento in più di visibilità rispetto alle cabine dei precedenti modelli di trattori Fendt, grazie alle ampie superfici dei vetri. Inoltre la visuale in caso di pioggia è massima grazie ad un tergicristallo a 300 gradi per il parabrezza frontale ed uno a 220 gradi posizionato sul lato destro. 

 
Cabina del modello 1046 Vario, presente al Fendt 1000 Vario Tour

La superficie soft touch dei rivestimenti interni crea un'atmosfera piacevole e oltre al sedile standard super comfort, Fendt offre diversi modelli tra cui il nuovo sedile Evolution act Dualmotion che non passa inosservato con il suo rivestimento in pelle nera.

Anche il sistema di illuminazione è stato creato ad hoc. L'intera area di lavoro viene illuminata in modo uniforme da luci a Led e anche le luci all'interno della cabina rendono piacevole il lavoro notturno. Tutti gli elementi di comando sono retroilluminati e con la funzione Coming Home i fari e le luci degli ampi gradini si accendono dopo lo spegnimento del motore, illuminando la pedana e la strada. 
Illuminazione con luci a Led

Dal mese di settembre fino a fine anno, dovrebbero uscire dalla linea di montaggio circa 200 macchine, di cui un centinaio saranno dirette in Europa ed una settantina nel nord America. Inoltre questo colosso del traino dalla potenza elevata, per il mercato americano, è disponibile sia nel nuovo colore Nature Green che nel modello di Challenger, ovvero di colore giallo. 

Fendt 500 Vario, un trattore tuttofare
Lanciata in America sei mesi prima rispetto all'Europa, anche la nuova versione del Fendt 500 Vario sarà presente alla prossima edizione di Eima International.

La rinnovata Serie è sempre rappresentata dai modelli 512513514516 nelle versioni Power, Profi e ProfiPlus. Anche la potenza massima è rimasta invariata, tranne per il modello 514 che da 145 cavalli è passato a 150 cavalli.
 
Modello 516 della Serie 500 Vario
 
Rispetto alla precedente Serie, il Fendt 500 Vario è sempre equipaggiato con un motore Deutz a quattro cilindri con cilindrata da 4,04 litriquattro valvole e iniezione common-rail, ma grazie alla combinazione con il post-trattamento dei gas di scarico Scr e il filtro antiparticolato diesel passivo Csf, è ora conforme alla normativa sulle emissioni Fase 4/Tier 4 Final.

Grazie al robusto semitelaio e a un peso di 6,1 tonnellate, il carico utile è di 4,4 tonnellate e il carico massimo ammissibile sull'assale posteriore è pari a 8,5 tonnellate.

Tra le principali migliorie della Serie 500 Vario figura, ad esempio, la presa di forza posteriore opzionale 1000E che completa l'offerta finora costituita dalle prese di forza 540, 540E e 1000. La nuova presa di forza consente di azionare gli attrezzi all'insegna del risparmio di carburante fino al 7 per cento.

Il sollevatore posteriore del Fendt 500 Vario ha una capacità di sollevamento massima di 7.780 Decanewton, mentre quello anteriore di 3.420 Decanewton, una miglioria rispetto alla gamma precedente che presentava un sollevatore anteriore dalla capacità di 3.400 Decanewton.
 
Fendt 500 Vario con sollevatore anteriore e posteriore

La cabina VisioPlus con parabrezza bombato, avendo un ampio campo visivo, consente al Fendt 500 Vario di lavorare con il caricatore frontale. La superficie della vetrata è infatti stata oggetto di upgrade e da 6 è passata a 6,2 metri quadrati. Inoltre il parabrezza è ora dotato di tergicristalli anteriori a 300 gradi, di serie per le versioni Profi e ProfiPlus, per garantire una buona visuale anche in condizioni meteorologiche avverse. 
 
Nuova cabina della Serie 500 Vario

Oltre al sedile comfort e super comfort, per la prima volta è anche disponibile il sedile dinamico Evolution dynamic Dualmotion. La parte superiore dello schienale supporta la schiena e segue il movimento del corpo quando l’operatore si gira durante la fase di retromarcia e, per un maggiore comfort operativo, il sedile, disponibile in tessuto o in vera pelle, è dotato di ammortizzazione e climatizzazione.

Il caricatore frontale, sviluppato da casa Fendt, è disponibile di fabbrica in due versioni: Fendt Cargo Fendt CargoProfi. Quest'ultimo offre una funzione integrata di pesatura, scuotimento e memorizzazione, consentendo inoltre di limitare l'altezza di sollevamento in caso di passaggi bassi.

Fendt Variotronic, ora aggiornato
A bordo sia del nuovo Fendt 1000 Vario che del rinnovato Fendt 500 Vario, la casa tedesca offre Variotronic, sistema rivisto e ottimizzato che a partire da novembre 2016 Fendt aggiornerà gratuitamente.

A seconda delle esigenze dell'operatore, è possibile scegliere fra il terminale Vario 7-B e il terminale Vario 10.4-B, entrambi disponibili sia nella versione touch che con tasti
Il primo modello consente il comando degli attrezzi Isobus e la programmazione della gestione capezzagna VariotronicTI.
 
Bracciolo Fendt comprendente del terminale Vario 7-B

La versione 10.4-B, oltre ad offrire le funzioni del modello 7-B, mette a disposizione due prese per videocamera, il sistema di guida parallela VarioGuide e la documentazione VarioDoc Pro. In aggiunta, questo terminale offre la possibilità di visualizzare la schermata in tre diverse modalità: a tutto schermo, parziale o in quattro finestre, a seconda delle proprie esigenze.
 
Bracciolo con terminale Vario 10.4-B

Il nuovo sistema di guida parallela VarioGuide nella Serie Fendt 500 Vario è disponibile solo per la versione ProfiPlus, mentre nella Serie Fendt 1000 Vario è possibile averlo sulla variante PowerPlus e ProfiPlus. Con il sistema VarioGuide la guida risulta essere sicura e precisa anche in condizioni difficili. Inoltre, grazie a questo sistema, il trattore mantiene automaticamente la linea ideale, le sovrapposizioni vengono ridotte e si puo' operare con una precisione compresa tra 20 e 2 centimetri.

I clienti possono scegliere fra due diversi ricevitori: il NovAtel® e il Trimble®. Il ricevitore NovAtel® offre servizi di correzione Egnos/WaasRTK radio o Ntrip, mentre il ricevitore Trimble®, oltre ai servizi di correzione precedenti, supporta anche i servizi RangePoint RTX e CenterPoint RTX.

E' possibile applicare sementi, concimi o fitofarmaci sempre con precisione e senza sovrapposizioni grazie alla funzione automatica SectionControl. Attraverso il SectionControl Assistant, è possibile impostare valori di correzione per ogni attrezzo. 
 
 Funzione SectionControl, utilizzato durante la fase di irrorazione

Ora conoscere i dati relativi alla quantità di sementi e concimi applicati o il consumo di carburante per ettaro è facile con il sistema VarioDoc. Con l'ausilio di questo sistema di documentazione è possibile trasmettere i dati ottenuti in modalità wireless dal terminale Vario al database gestionale utilizzando lo standard Isobus Tc-Bas. Anche gli incarichi di lavoro possono essere trasmessi dal database gestionale al trattore tramite bluetooth. Inoltre, se il trattore dispone della versione VarioDoc Pro, è possibile acquisire e trasferire i dati di posizione GPS in tempo reale anche mediante telefonia mobile.

Infine, altra funzione offerta da Fendt, è VariotronicTI, il sistema che memorizza le procedure in capezzagna assicurando una qualità di lavoro superiore e costante. Le sequenze di cambio possono essere attivate premendo un tasto sul joystick e la versione VariotronicTI automatica è ancora più semplice da utilizzare in quanto attiva automaticamente le sequenze nella giusta posizione.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 221.303 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner