Da Amazone le nuove seminatrici Cirrus 4003-2 e 4003-2C

Con tramogge da 3.600 e 4.000 litri, le nuove combinate trainate da 4 metri Isobus compatibili, ampliano la gamma della casa tedesca per la semina

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

nuova-cirrus-4003-2c-amazone.jpg

Nuova seminatric Cirrus 4003-2C Amazone
Fonte foto: Amazone

Dopo la presentazione alla scorsa Agritechnica della combinata Cirrus 3503 Compact, Amazone amplia ulteriormente la gamma di seminatrici Cirrus introducendo due nuovi modelli trainati e pieghevoli4003-2 e 4003-2C, con larghezza di lavoro di 4 metri e di trasporto di 3 metri.

Particolarmente interessanti per aziende di medie dimensioni, sono entrambe Isobus compatibili e certificate AEF, ma differiscono nel formato della tramoggia per il seme.

Nel caso della Cirrus 4003-2 abbiamo una tramoggia singola aperta da 3.600 litri mentre, per la Cirrus 4003-2C, si tratta di una tramoggia chiusa ermeticamente, pressurizzata e divisa in due parti (con rapporto 60:40) da 4.000 litri complessivi di volume. 
In tal modo è possibile la semina contemporanea di due specie diverse oppure la deposizione di seme e fertilizzante nello stesso solco di semina. 
Una soluzione interessante, ad esempio, per la semina di una cover crop costituita da due specie diverse che, miscelate in un'unica tramoggia, potrebbero facilmente stratificarsi a causa delle diverse dimensioni.

 
Nuova seminatrice Cirrus Amazone richiusa per il trasporto su strada

Le potenze richieste vanno da 170 a 200 cavalli e la presenza di gomme a profilo Matrix da 880 millimetri (o delle più economiche AS) permette il trasporto su strada a 40 chilometri orari con tramoggia piena. 

Tra gli optional disponibili, una scaletta di carico laterale pieghevole, la coclea idraulica di riempimento e il Comfort Pack con TwinTerminal 3.0, grazie al quale la macchina può essere caricata, calibrata e svuotata velocemente del prodotto residuo senza necessità di salire e scendere dal trattore.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.215 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner