Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Passaggio di testimone in Pöttinger

Klaus Pöttinger, storico direttore della casa costruttrice, ha lasciato le redini dell'azienda ad un nuovo team diretto dal fratello Heinz e composto anche da Gregor Dietachmayr, Jörg Lechner e Markus Baldinger

Info aziende
management-poettinger.jpg

Da sinistra Heinz Pöttinger, Markus Baldinger, Jörg Lechner, Gregor Dietachmayr e Klaus Pöttinger
Fonte foto: Pöttinger

Klaus Pöttinger, dopo 25 anni nel ruolo di managing director di Pöttinger, lascerà i vertici della compagnia austriaca il prossimo 31 luglio.

Come stabilito dal consiglio di amministrazione e dall'assemblea generale di Pöttinger, tre membri del consiglio esecutivo con una lunga esperienza nel management team prenderanno il posto di Klaus e affiancheranno Heinz Pöttinger nella gestione della società. 
 
Heinz, che ha curato gli interessi aziendali con il fratello Klaus per oltre due decenni, non solo continuerà a ricoprire il ruolo di managing director, ma sarà anche il presidente del consiglio esecutivo e il punto di riferimento delle divisioni HR e finanza e contabilità.

Tra i nuovi membri del consiglio esecutivo, Gregor Dietachmayr diverrà responsabile dei reparti vendite e marketing, mentre Jörg Lechner dirigerà tutti gli affari produttivi negli stabilimenti di Grieskirchen, Bernburg e Vodnany e l'intero processo acquisti. Infine Markus Baldinger sarà a capo dell'area ricerca e sviluppo.

Secondo Klaus Pöttinger, "Jörg Lechner e Markus Baldinger, che mi sostituiranno, hanno familiarità con le sfide dell'industria e possiedono tutti i requisiti per far progredire Pöttinger nello sviluppo tecnologico".

Il managing director uscente può considerare con soddisfazione gli anni passati costellati di pietre miliari, tra cui l'implementazione della filosofia di produzione snella, l'internalizzazione dei processi produttivi, l'introduzione di test sullo stato dell'arte nel Centro Tecnologia e Innovazione (Tiz) a Grieskirchen e lo sviluppo di una gamma prodotto tecnologicamente avanzata.
"Sono lieto del successo del programma di miglioramento Pöttinger (Pvp), che, - ha dichiarato il manager - dal suo inizio nel 1997, ha permesso di creare una cultura aziendale e dei prodotti unici".

Sebbene il mercato attuale richieda grande impegno e il settore primario mostri una bassa inclinazione a investire alla luce dei prezzi bassi delle commodities agricole, il nuovo team non vede l'ora di cimentarsi nello sviluppo dell'azienda promuovendo l'ulteriore internazionalizzazione.

"Dopo 145 anni di storia e quattro generazioni, io e mio fratello abbiamo riscosso un notevole successo nella gestione aziendale, realizzando un turnover di 320 milioni di euro" ha dichiarato Heinz Pöttinger.
"Poichè Klaus ha reso Pöttinger una casa costruttrice innovativa in termini di tecnologia agricola, io e i nuovi membri del consiglio esecutivo puntiamo a proseguire sulla strada di successo avviata da mio fratello".

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner