Debutto a Verona per la serie K105 BCS

Arriva in anteprima nazionale la prima serie di specializzati della casa di Abbiategrasso con motorizzazione Common Rail conforme alla Fase 3B della normativa europea sulle emissioni in atmosfera

Michela Lugli di Michela Lugli

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

serie-k105fieragricola-2016.jpg

Nuova Serie K105 BCS
Fonte foto: Bcs Group

Si chiama K 105 ed è la novità di punta del Gruppo BCS alla prossima edizione di Fieragricola.

Si tratta di una gamma di specializzati che comprende versioni isodiametriche e con articolazione Dualsteer dotata, e questa è la grande novità, di propulsore Kubota V3800 CR-TE4 da 98 cavalli emissionato Stage IIIB.
Il motore a quattro cilindri, ha una cilindrata di 3769 cc con sistema di iniezione Common Rail e una coppia massima di 330 Nm a 1500 giri motore al minuto.

"L'obiettivo che abbiamo voluto raggiungere - ha spiegato Riccardo Bonciani diterrore tecnico del comparto trattori in occasione dell'annuale conferenza stampa Bcs lo scorso 3 novembre - è creare una macchina dagli ingombri ideali e dall'aspetto compatto, conforme alla Fase 3B della normativa europea che limita le emissioni in atmosfera".
 
K105, posto guida

La nuova serie K105, promette una drastica riduzione delle emissioni nocive di particolato, idrocarburi e ossido di azoto. Al risultato ecologico, si aggiunge una maggiore efficienza nei consumi, minore rumorosità e maggiore comfort operativo.

Il design curato si abbina all'elettronica d'avanguardia e alla tecnologia digitale del nuovo cruscotto con display multifunzionale a colori, sul quale la velocità di avanzamento, i giri motore e la velocità di rotazione della pdp sono sempre ben visibili. Le spie consentono, infine, la diagnostica del mezzo.
 
Nuova frizione Elettroattuata
La nuova frizione Elettroattuata, più performante e modulabile di quella a dischi in bagno d'olio utilizzata sui top di gamma BCS, caratterizza questa nuova macchina.

Alte potenze: nuovi motori e nuova piattaforma
Non finiscono qui le nocità BCS che, sempre in conferenza stampa, ha annunciato nuove motorizzazioni e una nuova piattaforma per tutta la gamma alta del Gruppo che comunque conserva le caratteristiche strutturali precedenti.  
Per intenderci, le potenze superiori ai 68 cavalli, quindi, dal Vithar e Volcan BCS ai Thor e Vega Ferrari fino ai Mars e Orion Pasquali.

Le nuove macchine, portate in anteprima a Fieragricola, dispongono di due motorizzazioni a listino: un propulsore VM Turbo da 4 litri da 73 cavalli in Fase 3A e un motore Kubota Turbo da 3.8 litri da 98 cavalli in Fase 3B
L'ingombro delle macchine è leggermente aumentato ma rimangono invariate le larghezze.
 
Volcan V800

Per i modelli motorizzati Kubota, le novità si estendono anche alle cabine, in parte omologate in Categoria IV e alla nuova frizione Elettroattuata.
"Su queste macchine - spiegano in conferenza - inizierà la produzione dell'inversore elettroidraulico che abbiamo presentato qualche anno fa ma che ora abbiamo messo a punto e siamo in dirittura di arrivo".

Al nuovo cruscotto e all'ergonomia aumentata, si aggiungono la nuova posizione del filtro dell'aria che lo rende più facilmente accessibile e l'affinamento ulteriore del sistema di avvolgimento dei tubi.
Anche la trasmissione, con l'upgrade di potenza del motore, è stata aggiornata.

Per le versioni STD, a passo corto con ruote differenziate, la cabina pressurizzata che rimane invariata in quanto a dimensioni, è monoscocca saldata alla cabina e anteriormente dispone di due scudi di protezione dei filtri smontabili. Il gruppo clima è stato migliorato e ha una maggiore portata dell'aria e il tetto della cabina dispone di una intercapedine fonoassorbente.
 
Sky Jump 

Chiude il comparto trattori lo Sky Jump V950 Dualsteer, in produzione da qualche mese con motore Turbo Intercooler VM a quattro cilindri, 3 litri, 91 cavalli emissionato in Fase 3A che, nel corso della stagione 2015-2016 verrà sostituito da un motore Kubota Turbo da 3.8 litri e 97 cavalli emissionato Fase 3B.

Fieragricola, palcoscenico per la fienagione
Aggiornata la gamma di falciatrici Rotex a dischi ora denominata XT5, XT6, XT7 e falciacondizionatrici portate posteriori divenute XR5, XR6 e XR7 Rotex che vedremo a Verona. 
 
Falciacondizionatrice portata posteriore Rotex XR7

Alla nuova estetica più accattivante, si uniscono modifiche strutturali. Quella più importante, senz'altro la larghezza del condizionatore della versione XR7 portata che passa dai precedenti 1.8 metri della versione R7, in produzione per tutto il 2015, a 2.2 metri.

Nuova versione "Easy Rider" della motofalciatrice BCS 660 HY WS PowerSafe 
Passando al segmento dei monoasse, scopriremo a Fieragricola la nuova versione della motofalciatrice idrostatica BCS 660 HY WS PowerSafe, sul mercato dalla scorsa stagione, dotata nella del nuovo sistema di comando di avanzamento a rotazione longitudinale "EasyRider" sul mercato dalla primavera 2016.

Il nome, evocativo, indica la manopolarotazione motociclistica su cuscinetti volventi che, permettendo all'operatore di mantenere la presa sul manubrio e contemporaneamente controllare l'avanzamento, rende la macchina particolarmente adatta a zone fortemente declive.
 
Motofalciatrice 660 HY WS. In rosso il comando EasyRider

Sul mercato dal prossimo anno in una prima produzione limitata, e complemento ideale alla motofalciatrice 660 HY WS PowerSafe, anche una serie di barre falcianti super professionali a forbice Dual Laser.
Il doppio movimento alternativo, nuovo per la casa di Abbiategrasso, ha richiesto uno sforzo in fase di progettazione ma offre un comfort operativo unico per l'assenza di vibrazioni.
 
Barra falciante Dual Laser

Il sistema, associato al dente Laser e, inizialmente, alla larghezza di taglio di 2.10 metri, apre le porte alla progettazione di barre di grandi dimensioni destinate a equipaggiare macchine a spinta caratterizzate da elevato comfort operativo. 

Sul fronte delle motorizzazioni, pur a fronte della consolidata partnership con Honda, BCS amplia l'offerta e propone, a partire dai primi mesi del 2016, alcuni motocoltivatori della serie PowerSafe con motorizzazione Briggs&Stratton Serie 1450 e Serie 2100.
 
Motocoltivatore 738 BCS con motorizzazione Briggs&Stratton

Sempre a Verona, sarà esposto il nuovo trinciaerba monorotore a coltelli mobili RollerBlade, ideale per la manutenzione 'heavy duty' di terreni incolti, sottobosco e parchi rustici anche in zone declive.
 
Trinciaerba monorotore con coltelli RollerBlade

Cura del verde, novità in arrivo
Per quanto riguarda il marchio Ma.Tra. parte del Gruppo di Abbiategrasso e dedicato alle macchine per la manutenzione del verde, sono in programma l'ampliamento della gamma professionale e la presentazione della nuova Ma.Tra. 250, rasaerba professionale da 30 cavalli, in "fase di prototipazione".
Il programma spiegato dal management prevede, dopo la fase di testing iniziata nell'estate 2015 e la prototipazione in corso in questi primi mesi del 2016, la presentazione ufficiale in occasione di Eima 2016.
Chiude le novità, l'aggiornamento in termini di sicurezza per la Ma.Tra. 300 ora dotata di rollbar.
Aggiornamento dopo Fieragricola - guarda il video:
 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 189.233 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner