Checchi & Magli torna al Sunbelt Ag Expo

L’azienda bolognese ridisegna il proprio sito web e si prepara a sbarcare in Georgia, negli Stati Uniti, per portare il made in Italy in uno dei più importanti mercati mondiali

Contenuto promosso da Checchi e Magli
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

checchi-magli-plastic-stop-wolf.jpg

La combinata Plastic Stop + Wolf sarà tra le protagoniste Checchi & Magli al Sunbelt Ag Expo
Fonte foto: Checchi & Magli

Anche quest’anno la Checchi & Magli, azienda specializzata nella produzione macchine trapiantatrici per piantine di ortaggi, tabacco e vivaismo, si rivolge al mercato americano.

Dal 20 al 22 ottobre, infatti, parteciperà alla fiera statunitense Sunbelt Ag ExpoMoultrie in Georgia, divenuta nel corso degli ultimi anni un punto di riferimento della casa costruttrice bolognese che esporta circa l’80 per cento dei propri prodotti.
 
 

Per l’edizione 2015, in vetrina ci saranno due attrezzature di grande interesse per il mercato del sud est statunitense: la trapiantatrice Trium 8 file con telaio pieghevole idraulico, molto utilizzata per il trapianto di tabacco e cavoli, e la combinata Plastic Stop + Wolf nella versione a 1 fila, particolarmente diffusa per il trapianto del melone su film plastico.
 

Uno screenshot del nuovo sito

Positivi anche i risultati del nuovo sito web di Checchi & Magli, online ormai da due mesi. Oltre al costante update delle informazioni, tra le quali l’aggiornamento di prodotto e la partecipazione a fiere ed eventi, particolarmente corposa la parte dedicata ai social media, in particolare Youtube Twitter, dove è possibile trovare sempre nuovi filmati e informazioni sulle attrezzature.

Tutto l’impianto è concepito per rispondere agli attuali concetti di comunicazione multimediale: più immediata, semplice e aggiornata in tempo reale, pronti per raccontare le novità delle prossima Agritechnica 2015.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 243.854 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner