Kverneland e Kubota, sinergia all'insegna della competitività

Eima 2014 - Il Gruppo norvegese ha creato una full line unica nel suo genere per dare agli agricoltori nuove macchine professionali e altamente produttive

Lorenzo Cricca di Lorenzo Cricca

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

kvernelandeima2014.jpg

Kverneland e Kubota insieme per essere più grandi: 12 miliardi di euro fatturati nel 2013
Fonte foto: © Agronotizie

L'azienda giapponese Kubota Corporation ha acquisito, nel dicembre 2012, l'intero pacchetto azionario dell'azienda norvegese Kverneland Group, specialista nella costruzione di attrezzature agricole.

"Si è trattato di un'operazione volta a rinforzare il marchio Kverneland - ha spiegato Arild Gjerde, EVP sales&marketing Kverneland Group nel corso della conferenza stampa organizzata in seno a Eima 2014 da Kverneland Group Italia ad accrescerne le potenzialità e creare una full line unica nel suo genere, competitivadi valore e a forte carattere professionale".
 

Qualidisc Farmer 3000 Kverneland

Apprezziamo molto che Kubota, nell'ambito della sua strategica espansione nel mercato europeo e globale delle attrezzature da campo aperto, abbia visto nel nostro gruppo importanti valori tangibili e che abbia optato per un loro sviluppo e rafforzamento futuro.

Questa nuova entità oggi si posiziona al terzo posto come industria nel mondo agricolo, grazie ai 12 miliardi di euro fatturati nel 2013 e ai 3400 dipendenti sotto contratto".

 

Attrezzatura Vicon e trattore Kubota

Come spesso accade, le strategie di commercializzazione variano in funzione dei mercati. Negli Stati Uniti, nel corso del 2013, sono arrivate sul mercato attrezzature per la fienagione di produzione Kverneland Group brandizzate Kubota e, nel 2014, Kubota Corporation ha lanciato la linea Kubota anche in Francia e Germania.

Marchi dalla forte identità
Ribadisce Eleonora Benassi, amministratore delegato di Kverneland Group Italia, la persistenza sul mercato Italia dei marchi Kverneland Group nel quale come noto, rientrano anche Vicon e Gallignani e aggiunge, "non si chiude neanche la partnership con Deutz-Fahr per la produzione di attrezzature per la fienagione a loro marchio".
 

Stand Kverneland all'interno di Eima 2014


iXter, botte portata in anteprima a Eima
Il 'matrimonio' con Kubota non è l'unica novità che bolle nel pentolone di casa Kverneland, infatti, come sottolineato da Sandro Battini, direttore commerciale di Kverneland Group Italia, i progetti in essere sono molteplici.
"L'attenzione alle novità e alla ricerca della modernità di gamma degli ultimi anni - ha spiegato - con grandi investimenti economici e tecnologici, ha generato un'offerta competitiva, attenta alla sostenibilità e alla redditività."

Tra i progetti in corso, frutto dell'applicazione della decennale esperienza nelle tecnologie per il diserbo, Project iX "introduce una nuova visione nel futuro del diserbo", annuncia Battini.
 

Combinazione botte diserbo iXtra e iXter

Tra le novità Eima, di cui abbiamo dato anticipazione, iXter A caratterizzata da minor peso e da una sua distribuzione ottimizzata grazie al punto di gravità vicino al terreno, va ad aggiungersi alla gamma di botti da diserbo iXter B.
Isobus compatibile, non richiede alte potenze e strizza l'occhio alla tutela ambientale.

Disponibile con serbatoio da 800, 1000 e 1200 litri, utilizza due differenti tipi di barra. La barra in alluminio HOSA con ripiegamento a e la barra in acciaio HC
Il controllo delle funzioni, avviene con comando elettrico a distanza o attraverso il terminale Flow-Mate. Il lancio della botte portata iXter A è previsto per il 2016.
 

Rotopressa Gallignani GV520 Serie GV 500

Tra le novità Vicon, da segnalare le falciacondizionatrici a dischi portate frontali EXTRΔ 628FT, 632FT, 632FR e 635FT e, di  Gallignani, le nuove rotopresse di nuova generazione con tecnologia Kverneland.

Web e agricoltura, binomio vincente
Lento ma inesorabile, anche in ambito agricolo il web conquista sempre maggiore spazio.
Consapevole, Kverneland, con l'obiettivo di rafforzare la propria presenza sulla rete, ha lanciato il nuovo sito internet migliorato nella grafica, ora minimal e chiara per una navigazione ancora più immediata ma, soprattutto, fruibile da smartphone e tablet così da incrementare l'interattività con l'utente in qualunque momento e in qualunque luogo.
 


Non manca, naturalmente, una pagina Facebook la cui crescita, fanno sapere, è costante di giorno in giorno, un canale You Tube e un profilo Twitter.


Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.447 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner