Fendt, in migliaia al Dieselross Show

On line, la galleria fotografica dell'evento: il nuovo Vario 700, il raduno dei Fendisti, lo spettacolo

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Fendt-diesel-ross-show-2011-mantova-trattori-evento.jpg

Gazzo di Bigarello, 30 luglio 2011 - Non è la coda ferragostana al casello dell'Autosole, né si è verificato un catastrofico tamponamento a catena sull'Autobrennero.
E' "solo" la fila che si presenta alle 9:30 di mattina a chi voglia entrare nei parcheggi allestiti in campo da Fendt per ospitare le migliaia di visitatori che anche quest'anno si sono presentati per assistere alle esibizioni e alle dimostrazioni in campo del marchio teutonico di casa Agco.

Un'interminabile litania di vetture che fino a mezzogiorno ha continuato ad arrivare da tutta Italia, memore forse dello slogan di Fendt: "Se non ci sarai te ne pentirai".

L'asticella è stata infatti spostata ancora un filo più in alto rispetto alle passate edizioni, anche grazie a un maggiore coinvolgimento di un partner d'eccezione come Merlo, il quale ha fornito i propri sollevatori come co-protagonisti tecnologici e "circensi", partecipando attivamente a molte delle esibizioni dei diversi modelli schierati da Fendt.

Dalla gamma 200 Vario V/F/P al poderoso Vario 939, ogni serie di Fendt si è guadagnata gli applausi del pubblico, esibizione dopo esibizione. Fendt ha inoltre scelto il Dieselross-Show per la presentazione ufficiale in Italia della nuova serie 700 Vario SCR, la quale conta su tre modelli: il “722”, il “723” e il “724”, tutti sulle otto tonnellate circa di peso e con motori capaci di erogare 200, 220 e 240 cavalli rispettivamente. Data la sua importanza, alla nuova serie è stato anche dedicato un apposito sito internet: www.fendt.it/700.

Ma non solo di 700 Vario si è trattato: nella tappa italiana del tour europeo Fendt Efficient Technology, svoltasi proprio in occasione del grande evento in campo a Gazzo di Bigarello, i visitatori hanno potuto inoltre testare in campo anche la nuova serie Vario da 200 a 240 cv con un nuovo concetto di cabina con cui Fendt ridefinisce il concetto di visibIlità e la percezione dello spazio: la cabina VisioPlus.

Altre particolarità tecniche sono state infine mostrate sul caricatore frontale Cargo, agganciabile o staccabile dal trattore dal solo operatore in meno di due minuti grazie alle procedure automatizzate messe a punto da Fendt. Notevole interesse ha destato anche il pianale di raccolta portato, utilizzabile con profitto nei frutteti grazie agli ingombri minimi e alla possibilità di essere avvicinato ai filari con semplici movimenti del sollevatore posteriore. 

 

Nella galleria fotografica che puoi sfogliare di seguito, sono ritratte le immagini dello show, degli oltre 220 partecipanti al primo raduno dei Fendisti, oltre alle aree dedicate alle prove dinamiche dei trattori e delle macchine agricole fornite dai partner della manifestazione.

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.192 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner