New Holland: accorciare il passo per allungare le distanze

Nuove versioni a passo corto ampliano la gamma New Holland T7, che conta adesso nove differenti modelli

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

New-Holland-T7-copertina.jpg

Il New Holland T7

Emissionata già Tier 4A, la gamma NH T7 è stata concepita per migliorare efficienza, produttività e flessibilità operativa. I motori sono FPT Nef da 6,7 litri, dotati di sistema SCR (Selective Catalytic Reduction) per la conformità al Tier 4A quanto ad abbattimento degli inquinanti, specialmente gli NOx. Le potenze nominali spaziano dai 125 ai 228 Cv, per un totale di nove differenti modelli. Ai già affermati T7.220-235-250-260-270, si sono infatti aggiunti i T7.170-185-200-210, a passo cosiddetto "corto", con un interasse di 2733 mm. Questi sono in grado di erogare una potenza massima compresa tra i 171 e i 212 Cv (con Engine Power Management), ampliando la scelta a disposizione di quegli agricoltori che cercano la produttività del cambio Auto Command in un trattore che sia al contempo anche maneggevole. I modelli aggiuntivi appaiono la soluzione ideale per una vasta gamma di lavori agricoli, dalla preparazione superficiale del terreno al trasporto a velocità elevate, senza dimenticare le operazioni con il caricatore frontale. Le trasmissioni messe a disposizione sono per tutti i gusti, dalla semi-Powershift alla Full Powershift, per finire con la trasmissione Autocommand, a variazione continua (CVT). Notevole pure la portata idraulica, che giunge fino ai 140 litri/min.

 

I nuovi T7 sono in grado di operare agevolmente con cantieri di lavoro complessi

 

Il sistema SCR
Ormai non si può più convepire l'evoluzione del trattore senza tener da conto l'ambiente e i servizi da fornire alla clientela in tal senso. Per questo, durante la fase di transizione verso il Tier 4A New Holland assisterà i clienti nell'adozione della tecnologia SCR fornendo un serbatoio da 1000 litri di AdBlue e una pompa elettrica a titolo gratuito. Inoltre tutti i rivenditori autorizzati New Holland terranno a magazzino tutti i prodotti necessari per assicurare la conformità alle normative Tier 4A, compreso l'AdBlue, in contenitori di varia capienza per soddisfare le esigenze dei singoli agricoltori. Grazie al sistema SCR, il motore genera sempre la potenza ottimale, girando al regime meno dispendioso, Il sistema garantisce cioè prestazioni e consumi ottimali

 

Cabina, comandi e comfort
Anche ergonomia, comfort e funzionalità meritano rispetto: per questo anche sui quattro nuovi modelli viene riproposto il bracciolo SideWinder™ II per una guida automatica integrata, mentre la cabina Horizon si propone al top di gamma quanto a comodità e insonorizzazione. Dotata di ottima visibilità su tutti i lati, la Horizon appare anche agevole quanto ad accesso e libertà di movimenti al suo interno. I sedili Auto Comfort assicurano la massima cura alla colonna vertebrale dell'operatore, coadiuvati in questo senso anche dall'assale ammortizzato. Il monitor integrato touchscreen IntelliView™ III, a colori, può esser usato per monitorare e regolare in continuo un'ampia gamma di parametri operativi durante la marcia, nonché per controllare gli impianti ISOBUS e il sistema di guida integrata IntelliSteer™. Tutti i trattori NH T7 possono essere specificati all'origine con il sistema di guida integrato, che consente, anno dopo anno, una precisione di passata di 1-2 cm se si utilizzano i segnali RTK.

 

Il T7 su Facebook

Interessante curiosità: in occasione del lancio dei nuovi modelli dei trattori della serie T7, è stato sviluppato un divertente “social game” all’interno di Facebook, "T7 Adventure", tramite cui il visitatore può divertirsi mettendosi alla guida del nuovo T7 e scoprendone le nuove “features”di prodotto. Alla fine del gioco condivide il punteggio e può sfidare gli amici a fare di meglio. L’applicazione è disponibile cliccando qui


 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.641 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner