Faresin Industries rilancia due volte

Presentate a Hannover le novità sia sui carri trinciamiscelatori che sui telehandler. Con un occhio al futuro

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 10 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

Faresin_logo.jpg

Da Breganze giunge una voce chiara di resistenza alla crisi e alle difficoltà di mercato. In occasione di Agritechnica, infatti, Faresin Industries ha presentato il nuovo carro miscelatore trainato Twinner, come pure ha annunciato la produzione del carro miscelatore più grande del mondo, il Leader Maxxi. Anche nei telehandler Faresin si rinnova, lanciando il nuovo sollevatore telescopico 6.32.
Twinner è un carro miscelatore a doppia coclea verticale studiato appositamente per ridurre sia il tempo necessario alla miscelazione, sia la potenza necessaria. La quadratura del cerchio: maggiore efficienza con minore potenza è un'equazione che richiede sforzi ingegneristici notevoli per essere risolta. Lo sforzo progettistico è stato prodotto in quanto gli allevatori mostrano sempre maggiori esigenze di efficienza e di consumi ridotti. Rispetto agli standard di riferimento, Faresin afferma che per Twinner sono necessarie potenze fino al 20% inferiori a parità di lavoro svolto. Questo ne permette cioè l’utilizzo con trattori di minori dimensioni e consumi. Il ridotto assorbimento di potenza sarebbe dovuto alle speciali coclee Butterfly e alla notevole capacità di taglio dei coltelli integrati. Twinner garantirebbe inoltre un'eccellente qualità di miscelata e nella versione monomarcia è capace di sviluppare una velocità di rotazione di 30 giri al minuto. Un nuovo sistema di pesatura a 3 celle di carico, con comandi con visore regolabile, completeranno le dotazioni della macchina. Anche i comandi, a cavo, saranno regolabili, in modo da offrire all’operatore un maggior comfort durante le operazioni.
 

Grande, più grande

Sempre nel comparto dei carri miscelatori, Faresin Industries ha presentato il concept del carro semovente più grande al mondo. Durante il 2010 entrerà infatti in produzione Leader MaXXi, semovente a doppia coclea verticale dalla capacità di ben 35 metri cubi. Si tratta di un’evoluzione della serie Leader Double. Per ottenere il Leader MaXXi verranno apportate diverse modifiche: la motorizzazione sarà basata su di un common rail da 360 Cv; come pure le sospensioni - brevetto Faresin Industries - saranno rinnovate e migliorate.

 


 

Alto, più in alto

Ma Faresin Industries significa anche telehandlers, segmento in cui la società di Breganze presenta un’ulteriore novità nella linea dei compatti. Entro la fine dell’anno 2009 verrà commercializzato il nuovo sollevatore 6.32. Diretto discendente del 6.28, questo nuovo modello ne garantisce le stesse caratteristiche e gli stessi allestimenti, permettendo al contempo una portata di sollevamento maggiore. Il punto di forza della macchina rimane il sollevatore posteriore con attacco a 3 punti e la presa di forza meccanica. Questo la rende la macchina ideale non solo per gli utilizzi in azienda agricola, ma anche per le piccole lavorazioni in campo aperto.

 

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.801 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner