Nord Italia: focus su giovani, bio e lotta allo spreco alimentare

Finanziati nuovi progetti contro lo spreco alimentare in Lombardia, mentre in Piemonte è stato aggiornato il portale sul biologico per favorire ancora di più il matching fra aziende e consumatori. Oltre 6 milioni di risorse Psr in più per i giovani agricoltori piemontesi

Lorenzo Pelliconi di Lorenzo Pelliconi

giovane-giovani-agricoltore-campo-grano-by-dusan-kostic-fotolia-750.jpeg

Oltre 6 milioni di euro in più per le aziende under 40 in Piemonte
Fonte foto: © Dusan Kostic - Fotolia

Risorse per la lotta agli sprechi alimentari in Lombardia, per un totale di 2,8 milioni di euro. In Piemonte sono stati finanziati 6,2 milioni di euro per le aziende agricole under 40 ed è stato aggiornato il portale sui prodotti biologici regionali.
 

Lombardia

Alimentare, finanziamenti per la lotta allo spreco alimentare
La Regione Lombardia ha finanziato per il biennio 2021-2022 una serie di interventi a sostegno di progetti di recupero e distribuzione delle eccedenze alimentari, volti all'inclusione di tante famiglie in difficoltà. Il finanziamento riguarda una dotazione di 2,8 milioni di euro. "L'obiettivo regionale è ridurre lo spreco del 30% entro il 2025 e del 50% entro il 2030 - sottolinea l'assessore regionale alla Famiglia, solidarietà sociale, disabilità e pari opportunità Alessandra Locatelli - queste risorse sono destinate al recupero per l'aiuto agli incapienti". A questo si aggiunge il commento dell'assessore all'Agricoltura e agroalimentare Fabio Rolfi. "Nel 2020 con l'iniziativa #iomangiolombardo abbiamo destinato 1,8 milioni di euro ai caseifici lombardi per acquistare formaggi Dop da distribuire agli indigenti. Con un secondo bando abbiamo finanziato altri dieci progetti di riduzione delle eccedenze alimentari, 280mila euro per accorciare le filiere, promuovere modelli di agricoltura sostenibile e di economia circolare, oltre a valorizzare al meglio i prodotti lombardi ed evitare eccedenze".
 

Piemonte

Psr, 6,2 milioni di euro in più per i giovani agricoltori
Via libera dalla Giunta regionale piemontese a un'ulteriore assegnazione di contributi per 6,2 milioni di euro di fondi Psr per l'insediamento di giovani agricoltori sul bando 2019 del Psr 2014-2020. La dotazione finanziaria va a integrazione dei 3.350.000 di euro del bando 2019, per un totale di 9,6 milioni di euro, in favore di 227 giovani imprenditori agricoli piemontesi. "Il rifinanziamento del bando relativo al premio di insediamento dei giovani agricoltori permette lo scorrimento della graduatoria del bando 2019 del Psr e andrà a interessare ulteriori 145 beneficiari - sottolinea l'assessore regionale all'Agricoltura Marco Protopapa - un sostegno importante in tempo di crisi rivolto alle nostre aziende piemontesi".

Piemonte Agri Qualità, nuova sezione per il portale dei prodotti bio piemontesi
Novità all'interno del portale Piemonte Agri Qualità, dedicato alle produzioni di qualità e certificate della Regione Piemonte. Vi è infatti una nuova sezione online specifica sul "Sistema di qualità biologico", che funge da vetrina web in cui sono presenti quasi 2.500 produttori biologici certificati, identificati con il simbolo, voluta dall'Assessorato regionale per garantire maggiore visibilità alle aziende bio e ai loro prodotti. "L'obiettivo del portale online è favorire l'incontro tra agricoltori e allevatori, e i consumatori e commerciali che cercano cibi bio certificati, acquistandoli direttamente dalle aziende agricole - precisa l'assessore Protopapa - la qualità dei nostri prodotti agroalimentari è un punto di forza del Piemonte. Abbiamo eccellenze che si sono imposte sui mercati, e a queste si aggiunge ora la produzione significativa del biologico".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 256.155 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner