Adrop, i chiarimenti di L.Gobbi

Le precisazioni dell'azienda sul prodotto fitoregolatore denominato Adrop

Info aziende
logo-lgobbi-fonte-lgobbi.png

Le precisazioni di L.Gobbi

Riceviamo e pubblichiamo la seguente comunicazione da L. Gobbi:

"Sul supplemento di un'importante testata nazionale, a metà settembre è stato pubblicato un articolo nel quale si faceva riferimento, fra gli altri, ad un prodotto fitoregolatore denominato 'Adrop'.
Un barattolo di Adrop con un'etichetta con l'indicazione della nostra società era, inoltre, rappresentato nella fotografia inserita e pubblicata nella prima pagina di tale articolo.
Un'altra fotografia dello stesso barattolo di Adrop, anch'esso con l'indicazione della L.Gobbi, appariva nel sommario dello stesso supplemento.
In realtà, e di fatto:
a) L.Gobbi ha smesso di produrre e commercializzare il fitoregolatore Adrop fin dal 2009;
b) sin dal maggio del 2013, e da ultimo ed ancora nello scorso mese di aprile, la nostra società ha segnalato e denunciato alle Autorità competenti l'illecita diffusione e commercializzazione in alcune zone, ed in particolare in Sicilia e nel Lazio, di confezioni di prodotto con la denominazione “Adrop” e riportanti L.Gobbi.
Si trattava e si tratta quindi e null'altro che di una manifesta ed illecita contraffazione, in danno della L.Gobbi e di cui la nostra società non è certamente l'autrice.
Tutto questo è stato da noi prontamente segnalato e precisato, tramite i nostri legali, agli autori dell'articolo ed al giornale che, sempre su nostra richiesta, ha pubblicato un articolo di rettifica.
L. Gobbi ci tiene a prendere decisamente le distanze da questa tipologia di prodotti e invita tutti a non rendersi complici di questi comportamenti illeciti, e quindi a non acquistare prodotti contraffatti
".

Fonte: l. Gobbi

Tag: Fitoregolatori

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.328 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner