Cambiamento climatico: quali impatti su vite e vino?

La rilevazione dell'impatto sulla viticoltura è il focus del progetto europeo Clim4Vitis: se ne parlerà a Firenze al workshop il 9 e il 10 luglio e al seminario del 12 luglio prossimo

clim4vitis.jpg

Firenze, 9-12 luglio 2019

A Firenze due appuntamenti organizzati dall'Università di Firenze per parlare di climate change e viticoltura: il 9 e 10 luglio 2019 si terrà infatti il workshop mentre il 12 luglio prossimo è in agenda il seminario. Gli effetti del cambiamento climatico sulla coltivazione della vite, e quindi sul vino, sono molti: può derivarne una riduzione delle rese, cambiare la qualità dell'uva e addirittura, per la troppa siccità, far spostare le aree geografiche della produzione da Nord a Sud dell'Europa.

Il progetto Clim4Vitis, finanziato dalla Commissione europea nell'ambito del programma Horizon Twinning 2020, nasce sulla base di queste considerazioni. Alla ricerca triennale, iniziata nel 2018, partecipa l'Università di Firenze sotto la guida dell'Universidade de Trás-os-Montes e Alto Douro (Utad) (Portogallo), con il sostegno del Potsdam Institut fuer klimafolgenforschung (Pik) (Germany), del Luxembourg institute of science and technology (List) (Luxembourg) e la Sociedade portuguesa de inovação (Spi) (Portugal).
 

Il workshop

Il workshop, aperto al pubblico, verterà sull'utilizzo delle metodologie attuali per valutare gli impatti del cambiamento climatico sulla coltura della vite ed è in programma martedì prossimo 9 luglio, dalle 14.30 e mercoledì 10 luglio, dalle 9.00 sala Comparetti, piazza Brunelleschi n 4, Firenze.
L'evento, che si terrà in lingua inglese con traduzione simultanea, è rivolto anche a studenti, ricercatori e in particolar modo ad aziende agricole del settore vitivinicolo.
Tra gli argomenti al centro del workshop vi saranno i modelli di simulazione climatica e colturale, il supporto alle decisioni, l'agricoltura di precisione e la valutazione delle preferenze del consumatore. Il pubblico potrà porre domande, esprimere commenti e curiosità.
 

Il seminario

Aperta al pubblico sarà anche la riunione di progetto, in lingua inglese, in calendario venerdì 12 luglio e sarà l'occasione per fare il punto sullo stato dell'arte in questo settore di ricerca e favorire lo scambio di conoscenze su metodologie e buone pratiche, ore 9.00 nell'aula magna della Scuola di Agraria, in piazzale delle Cascine n 18 a Firenze.
 
Per maggiori informazioni sull'evento, e per iscriverti gratuitamente all'evento, consulta il programma

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 195.876 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner