L'impreditore crea un lavoro e non lo chiede

Questo il titolo del congresso che si terrà nell'ambito della quinta assemblea elettiva nazionale Agia-Cia. Roma, 17 e 18 maggio prossimi

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

5-assemblea-agia-cia.jpg

Roma, 17 e 18 maggio 2018

Al via la 5° Assemblea elettiva nazionale dell'Associazione giovani imprenditori agricoli di Cia. Con il congresso dal titolo "L'impreditore crea un lavoro e non lo chiedeAgia si riunirà il 17 e 18 maggio prossimi a Roma nell'Auditorium Cia "G. Avolio" in via Mariano Fortuny 16.
 

Programma


Giovedì 18 maggio

Il pomeriggio di giovedì 17 maggio prossimo sarà dedicato all'apertura dei lavori, presieduti da Valentino Berni, vicepresidente nazionale Agia, e introdotti da Maria Pirrone, presidente nazionale Agia. I due interventi daranno spazio a partire dalle 11.30, alla relazione sul nuovo Statuto Agia e relativa approvazione su cui interverranno Enrico Calentini, Agia Abruzzo, e Gianfranco Maltese, Agia Sicilia, entrambi presidenti di Commissione Statuto.

Alle ore 11.50 si terranno i focus:
  • "Agricoltura digitale" coordinato da Nicolò Lo Piccolo, Agia Sicilia, con il supporto di Giuseppe Trivigno, AlfaEvolution Technology Gruppo Unipol e Roberto Bandieri, tecnico Ama Spa.
     
  • "Ricambio generazionale e Società di affiancamento" coordinato da Rosita Mastrota, Agia Calabria con il supporto di Francesco Pira, Ismea.
     
  • "Conoscenza e innovazione" coordinato da Rudy Marranchelli, Agia Basilicata, con il supporto di Corrado Lamoglie, Crea.
     
  • “Riforma della Pac, Politica agricola comune, e giovani” coordinato Stefano Francia, Agia Emilia Romagna, con il supporto di Alessandra De Santis, Cia, agricoltori italiani, Bruxelles.

Dalle 16.10 la relazione di Luca Trivellato, Agia Veneto presidente Commissione politica. A seguire dalle 16.45 la discussione sul documento politico Agia 2018-2022 e la votazione del documento politico. Dalle 18.30 avrà inizio la Festa per il diciottesimo compleanno di Agia.
 

Venerdì 18 maggio

Venerdì 18 maggio, inizierà alle 9.30 con la tavola rotonda "Conoscenza, innovazione e agricoltura digitale”coordinata da Valentino Berni, vicepresidente nazionale Agia. Partecipano: Maria Pirrone, presidente nazionale Agia; Salvatore Parlato, presidente Crea (in attesa di conferma); Sandro Liberatori, direttore Enama; Augusto Bandera, Vodafone; Alessandro Malavolti, presidente Ama e FederUnacoma; Simone Colonnelli, primo collaboratore del Ds, coordinatore della Rete Itasf Istituti agrari e professionali senza frontiere. 

Alle 11.00 seguirà la relazione sulle proposte della Commissione Verifica poteri ed elettiva a cura di Valentino Berni, vicepresidente nazionale Agia e l'elezione del presidente nazionale Agia, dei vicepresidenti e Giunta nazionale.

Alle 11.30 tavola rotonda su "Riforma Pac, ricambio generazionale e gestione del rischio in agricoltura" coordinata da Valentino Berni, vicepresidente nazionale Agia.
Parteciperanno: Stefano Francia, Agia; Jannes Maes, presidente Ceja; Herbert Dorfmann, relatore Report Riforma della Pac, Comagri Parlamento europeo (in attesa di conferma); Pierluigi Stefanini, presidente del Gruppo Unipol (in attesa di conferma) e Gaya Ducceschi, Policy Analyst Enrd.

Le conclusioni dalle 13.00 vedranno l'intervento di Dino Scanavino, presidente nazionale Cia, agricoltori italiani. A seguire verrà immediatamente convocata la prima Giunta nazionale con all’ordine del giorno la nomina del segretario nazionale.

La chiusura dei lavori è prevista per le 13.30.

Scopri i dettagli della 5° Assemblea Agia-Cia

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 239.271 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner