Sardegna, Psr 2007-2013: il disimpegno automatico del Feasr è a 7,4 milioni

L'assessore regionale all'Agricoltura Elisabetta Falchi: "Abbiamo quadruplicato la capacità di spesa dal 2014"

Mimmo Pelagalli di Mimmo Pelagalli

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

agricoltura-campi-morguefile-kconnors.jpg

Psr 2007-2013, la Sardegna conferma un dato sul non speso di poco superiore ai 13 milioni di euro
Fonte foto: © Kconnors - Morguefile

"La rotta del comparto agricolo sardo è cambiata e sta cambiando da quando, nel marzo del 2014, ci siamo insediati alla guida della Regione".
Lo ha detto l’assessore all'Agricoltura della Regione autonoma di Sardegna, Elisabetta Falchi, durante l'incontro di venerdì scorso in cui sono stati presentati alle associazioni di categoria agricole e della cooperazione i criteri di selezione dei nuovi bandi, prossimi all'uscita, del Programma di sviluppo rurale 2014-2020.

La Sardegna conferma che sul Psr 2007-2013, a fronte di un dato sul non speso di poco superiore ai 13 milioni di euro, solo 7,4 milioni sono di disimpegno automatico effettivo: poiché riguardano i soldi del Fondo europeo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale, gli unici a tornare a Bruxelles.
 
La Falchi, rispetto alle notizie di inizio anno precisa che è stato raggiunto  “Il 98,7% della spesa, in linea con il dato  medio nazionale che vede un disimpegno di spesa ritenuto dal Mipaaf assolutamente fisiologico".
 
L’assessore all’agricoltura sottolinea "Il cambio di rotta lo abbiamo dato spendendo tre o quattro volte di più di quanto non abbiano fatto i nostri predecessori. Lo abbiamo poi costruito collegialmente lavorando fianco a fianco con tutti i portatori di interesse per la stesura del nuovo Programma di sviluppo rurale e imprimendo proprio al Psr 2014-2020 una spinta innovativa che superasse le rigidità burocratiche del passato: prima fra tutte la sperimentazione dei bandi a sportello che ridurrà di almeno 255 giorni i tempi di attesa delle imprese, favorendo l’elaborazione di progetti di elevata qualità”.
 
Dall'assessorato all'Agricoltura della Regione autonoma di Sardegna non sono stati forniti ancora i dati definitivi sullo stato della spesa della vecchia programmazione.  “Si è in attesa infatti del bilancio finale che arriverà nei prossimi giorni dagli uffici romani di Agea" sottolinea una nota dell’assessorato, dove si riporta poi nel dettaglio quanto effettivamente fatto nella vecchia programmazione.
 
Il Psr Sardegna 2007-2013 con una dotazione totale di 1.284.746.987 euro è finanziato per il 44% dall'Unione europea (fondi Feasr).
“A oggi sarebbero a rischio disimpegno circa 7 milioni e 380 mila euro di risorse europee – è scritto nella nota, dove si precisa -  la quota parte dello Stato e della Regione non è classificabile come disimpegno, poiché rimane a disposizione della futura programmazione agricola”.
 
"Del disimpegno, circa 7milioni e 199mila euro relativi all’approccio Leader non sono stati spesi per carenza di domande o perché i progetti non si sono conclusi in tempo utile" hanno spiegato venerdì scorso il direttore generale dell’assessorato, Sebastiano Piredda, e il direttore generale dell’Agenzia Argea, Gianni Ibba.
 
Per evidenziare l'andamento finanziario del vecchio Psr negli ultimi 18 mesi, basta prendere in mano i resoconti di spesa di tutto il periodo di programmazione.
 
Se fra la fine del 2007 e il marzo del 2014 erano stati spesi 836milioni di euro, circa il 65% del totale con una media annua di 119milioni e 434mila, nei primi 8 mesi di mandato della Falchi del 2014 si erano superati i 185milioni e nell’ultimo anno oltre i 257 per un totale di 442milioni di euro.
 
"Di quest’ultima parte della spesa - hanno concluso Piredda e Ibba ben 240milioni sono stati destinati agli investimenti aziendali e all’infrastrutturazione rurale. A titolo di esempio, nelle misure a investimenti si è passati dai 26 milioni di spesa annua del periodo 2007-2013 ai 122milioni del solo 2015".

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Regione Sardegna

Autore:

Tag: psr politica agricola

Temi caldi: Psr 2014-2020

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.852 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner