Psr, Emilia-Romagna seconda regione italiana per capacità di spesa

Agrea per il 2011 ha raggiunto l'obiettivo di spesa regionale già a giugno scorso, erogando per il Psr 2007-2013, più di 157 milioni di euro oltre ai 437 milioni di euro per i pagamenti diretti

Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

campi agricoli1.jpg

In un contesto nazionale che ha visto diverse Regioni italiane raggiungere 'in affanno' l’obiettivo di spesa dei fondi europei per lo Sviluppo Rurale, fissato al 31 dicembre 2011, l'Emilia-Romagna, grazie alle erogazioni effettuate da Agrea, l’Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura, si posiziona ai vertici della classifica nazionale, confermandosi la seconda Regione italiana a statuto ordinario per capacità di spesa, subito dopo le Marche e prima della Lombardia e del Veneto.

Agrea, che ha raggiunto l'obiettivo di spesa regionale già a giugno dello scorso anno, ha erogato, per il Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013, più di 157 milioni di euro oltre ai 437 milioni di euro per i pagamenti diretti.

“Il risultato raggiunto da Agrea testimonia l'impegno della Regione per l'efficienza nella spesa e la gestione pragmatica dei tanti, troppi, vincoli burocratici e controlli preventivi imposti dai regolamenti comunitari – sottolinea l’assessore regionale all’Agricoltura Tiberio Rabboninon c'e' dubbio che nell'attuale contesto economico, segnato da una drammatica stretta finanziaria e creditizia, la puntuale e veloce erogazione dei finanziamenti comunitari alle imprese agricole costituisca un vero e proprio vantaggio competitivo. E’ un buon risultato che ci induce a continuare con la stessa determinazione, anche per il 2012”.

Clicca QUI per scaricare in Pdf lo schema del riparto dei fondi del Psr erogati per singola provincia.

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 250.659 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner