Veg-Aid: fiori e frutti belli non vengono da soli

Da L.E.A. Agricoltura un biostimolante a base di estratti naturali da lieviti e alghe brune. Ideale come anti stress per le colture agrarie

Info aziende
lea-vegaid1.png

Da L.E.A.: Veg-Aid, il biostimolante per migliori produzioni

Il reparto sviluppo di L.E.A. Agricoltura è riuscita a sfruttare diverse matrici vegetali di partenza, estraendo da ognuna le sostanze utili alla fisiologia vegetale, come per esempio Veg-Aid. Nel formulato sono infatti presenti complessi vegetali derivati dall’azione di lieviti, estratti vegetali ad alto tenore in aminoacidi liberi, sostanze naturali ormone-simile, alghe marine estratte a freddo e betaine.

Veg-Aid è in grado di influenzare positivamente tutte le fasi di sviluppo e riproduttive della pianta, stimolandone la fisiologia in qualunque stadio di crescita, in modo particolare durante la crescita dei germogli, l’allegagione dei fiori e lo sviluppo dei frutti. È quindi particolarmente indicato per prevenire e risolvere danni da stress idrico o termico.

L’utilizzo costante di Veg-Aid, durante la formazione e crescita dei frutti, permette una ottimale fisiologia della cellula vegetale, consentendo la regolare produzione di tutti quei metaboliti che migliorano le caratteristiche organolettiche della produzione.

Veg-Aid mostra anche funzioni di osmoregolazione all’interno della cellula, migliorando l’allegagione e la pezzatura dei frutti, aumentando le dimensioni delle foglie e, nei fruttiferi, favorendo una migliore induzione a fiore. È quindi indispensabile in caso di stress ambientale in concomitanza con alte produzioni. Inoltre, grazie ai particolari processi produttivi, il prodotto presenta una reazione acida (pH 5) che è di notevole vantaggio come efficacia delle soluzioni per trattamenti fogliari.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.641 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner