Tra meno di un mese inizierà la 39esima edizione della Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola, in programma da giovedì 17 a domenica 20 marzo 2022 presso il quartiere espositivo di Savigliano (Cn). L'importante evento fieristico - organizzato dalla Fondazione Ente Manifestazioni con i patrocini della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e della Camera di Commercio di Cuneo - torna in presenza dopo che il coronavirus ha impedito il suo svolgimento nel 2020 e nel 2021.

La rassegna sarà ricca di novità, che verranno in parte anticipate dalla Fondazione Ente Manifestazioni nel corso della premiazione del concorso Novità Tecniche 2022, fissato giovedì 10 marzo al Teatro Milanollo di Savigliano.

"In questi due anni di attesa ci siamo confrontati a lungo sull'identità e sul significato della fiera" afferma Andrea Coletti, presidente della Fondazione Ente Manifestazioni. "Dopo aver sperato fino all'ultimo momento di poter tornare in presenza l'anno scorso, abbiamo inventato il format digitale Agrifestival che continuerà ad esistere parallelamente alla fiera fisica, allargando il target della kermesse e contribuendo alla creazione di una nuova identità".

Alla prossima Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola parteciperanno 260 espositori. I visitatori potranno entrare gratuitamente durante i quattro giorni della manifestazione, dalle ore 9:00 alle 19:00, e troveranno all'interno del quartiere sia il padiglione coperto Ecotech (dedicato all'efficienza energetica, alle energie rinnovabili e alle tecnologie in agricoltura) sia il padiglione Agrimedia. Qui si svolgeranno diversi convegni e appuntamenti per addetti ai lavori.

visitatori-trattori-fiera-savigliano.jpg
Visitatori di una passata edizione della Fiera di Savigliano Fonte foto: Ente Manifestazioni