Novità FPT, forze della natura al Ces 2022

Esposti a Las Vegas, il nuovo motore a gas naturale F28 NG del trattore New Holland TK Methane Power e il concept di generatore Smart Hybrid Hub anticipano il futuro dell'agricoltura

fptindustrial-f28-ces-2022.jpg

Propulsore FPT F28 Natural Gas in mostra al Ces 2022
Fonte foto: FPT Industrial

La kermesse Ces 2022 (5-7 gennaio scorsi, Convention Center di Las Vegas) ha portato in scena tante nuove tecnologie, tra cui alcune novità di FPT Industrial. Determinato a dare il proprio contributo per un futuro sostenibile, il brand - ora parte di Iveco Group - investe in alimentazioni alternative, elettrificazione e collabora con varie startup per spianare la strada alla transizione energetica.

A testimoniare la voglia di cambiamento di FPT le innovative soluzioni per il settore agricolo esposte nello stand da 200 metri quadrati e suddiviso in quattro innovation area: Off road, Power generation, On road e Marine.

Lavoro a zero emissioni in vigna

Protagonista dello spazio dedicato alle applicazioni Off road il motore a quattro cilindri FPT F28 Natural Gas (NG) da 2,8 litri che muove il prototipo di trattore cingolato a biometano TK Methane Power di New Holland, utilizzato nella casa vinicola Fontanafredda per la coltivazione di un cru di Barolo.

Davvero eco friendly, il modello NH consente lavorazioni a zero emissioni di anidride carbonica tra i filari, segnando un importante passo avanti verso la produzione sostenibile di vino e rappresentando un mezzo ready now per la transizione energetica in agricoltura.

L'F28 NG del TK Methane Power assicura un'impronta di carbonio azzerata grazie al biometano, fonte di energia rinnovabile ottenuta tramite la digestione anaerobica di residui agricoli. Il propulsore associa al rispetto dell'ambiente prestazioni paragonabili al modello diesel, poiché eroga una potenza massima di 75 cavalli e una coppia massima di 360 newtonmetri.

Power generation in agricoltura? Ora con fonti rinnovabili

Di interesse per le imprese agricole anche il concept di generatore ibrido multimodale Smart Hybrid Hub di FPT Industrial che si basa su un motore F28 a bassa pressione e a velocità variabile per la power generation. L'F28 è alimentato con il biometano ottenuto sempre dalla digestione anaerobica di scarti agricoli e collegato a un sistema di Hybrid Control Management.

Lo Smart Hybrid Hub nasce per consentire agli agricoltori di realizzare un'economia circolare in azienda, ottenendo l'indipendenza energetica dai combustibili fossili e ulteriori redditi tramite la vendita delle eccedenze di biometano. Il biogas può essere usato non solo per alimentare il generatore, ma anche per azionare trattori come l'NH T6.180 Methane Power, ora disponibile sul mercato. L'uso ottimale del biometano è al centro di una collaborazione tra FPT e l'impresa inglese Bennamann.

Il nuovo generatore può operare nella modalità Boosting, dove il motore funziona a pieno ritmo, in quella Touring, pensata per preservare la durata di motore e pacco batterie, o in quella Eco full electric, dove si ottimizzano i consumi di carburante. Rispetto ai modelli diesel a velocità costante, Smart Hybrid Hub garantisce una gamma di potenza più ampia, un consumo di carburante ridotto fino al 20%, una cilindrata diminuita del 22% e intervalli di cambio olio 2,5 volte più lunghi.