Jcb a tutto Agri

Una gamma completa quella che il costruttore, dalla nota e consolidata esperienza nei sollevatori telescopici, offre al settore agricolo

2jcbfastracafst4220stagev1.jpg

JCB Fastrac 4220 Stage V
Fonte foto: JCB

Jcb, la cui esperienza nei sollevatori telescopici è cosa nota, vanta un'offerta completa nella Divisione Agri.

Partiamo dalla conosciuta gamma Fastrac, mezzo agricolo più veloce sul mercato e destinato ad un utilizzo che va ben oltre quello del semplice trattore stradale. L'ultima generazione, la Serie 4000 da pieno campo e la precedente Serie 8000, di cui le ultime versioni sono sul mercato da cinque anni, sono trattori ideati per il trasporto su strada ma efficaci e preformanti anche in campo.

Con un range di potenze comprese tra i 175 cavalli del Fastrac 4160 e i 330 del Fastrac 8000, raggiunge - dove consentito - velocità tra i 70 e gli 80 chilometri/orari. Il comfort è garantito dalle sospensioni integrali anteriori e posteriori sulle quattro ruote e i freni a disco esterni offrono prestazioni di gran lunga superiori rispetto ai sistemi a bagno d'olio dei trattori convenzionali.

Completano il quadro l'esclusivo telaio totalmente saldato, progettato per garantire robustezza, stabilità e capacità di carico, il cruise control utilizzabile anche su strada e il sistema Gps per l'agricoltura di precisione. Tutte le macchine dispongono di serie dell'Abs a tre canali di seconda generazione, frutto di un'esperienza ventennale che ha reso i trattori sempre più sicuri e preformanti.


Pale gommate: TM, quella agile

La gamma TM di pale gommate telescopiche unisce il meglio di due mondi: l'agilità di una pala gommata con telaio articolato e la capacità di sollevamento di un movimentatore telescopico.

Qui le potenze oscillano tra i 48 kW della TM 180  e i 112 kW dell'ammiraglia TM 320S (fino a 150 cavalli), con una grande versatilità grazie ai numerosi allestimenti, alla manovrabilità in aree ristrette e all'articolazione centrale oscillante di più/meno 10°.

La gamma comprende tre modelli, di cui due già disponibili in Italia, con portate fino a 25 quintali - alla massima altezza con il mezzo sterzato - e fino a 32 quintali.


Jcb TM320S Stage V
Jcb TM320S Stage V

 

Spazio all'escavatore Hydradig

Hydradig, l'escavatore gommato dal peso di 11 tonnellate, è nato per il settore edile ma è entrato anche in numerosi campi applicativi tra cui la pulizia dei boschi e gli allevamenti. Capace di una velocità massima di 40 chilometri/orari, ha una trasmissione a variazione continua e un motore Jcb Ecomax da 81 kW.

Si tratta di un mezzo che porta innovazione grazie a un motore termico non in torretta, come di consuetudine, ma posto nel carro. Questa combinazione rende il baricentro della macchina particolarmente basso e porta l'altezza da terra al livello degli escavatori gommati tradizionali. Il quadro del mezzo è completato da una trasmissione idrostatica dedicata (quindi che non prende l'olio dalle pompe idrauliche come accade per le altre macchine di questo tipo) e da una pompa idraulica che serve solo ad alimentare il braccio e le altre attrezzature.


Jcb Hydradig 110W
Jcb Hydradig 110W

 

Adatto al settore forestale in abbinamento a una trincia per fare la pulizia dei boschi e per la silvicoltura, si trova a suo agio anche nel comparto della manutenzione pubblica, per esempio per la pulizia dei fossati o degli argini dei fiumi con una benna falciante.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 271.211 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner