Nuovi sollevatori MF TH, tante sorprese

Cabina rinnovata, motori Stage V, upgrade a livello di trasmissione e idraulica. La linea di sollevatori Massey Ferguson - composta da sei modelli - è stata rivista da cima a fondo

mf-th-8043-2021.jpg

Nuovo telescopico MF TH.8043 al lavoro
Fonte foto: Massey Ferguson

L'innovazione corre sui trattori come pure sui sollevatori di Massey Ferguson. Lo dimostra l'arrivo della nuova Serie di telescopici MF TH, aggiornata sotto ogni aspetto per offrire un notevole miglioramento in termini di comfort, funzioni e produttività. I sei modelli della linea vantano aggiornamenti a livello di cabina, powertrain e idraulica introdotti per facilitare il lavoro del driver e aumentare le performance durante la movimentazione dei materiali.

"I nuovi MF TH presentano le innovazioni più interessanti nella storia della linea, che già godeva di una solida reputazione per quanto riguarda produttività, visibilità e manovrabilità. Non si tratta di un semplice aggiornamento, ma di una svolta" afferma Thierry Lhotte, vicepresidente e direttore generale di Massey Ferguson Eme.

"La gamma di ultima generazione incorpora il nuovo design visto sul modello MF 8S, nonché upgrade in cabina che garantiscono un ambiente di lavoro comodo e silenzioso. Ad esempio, la leva MF Power Control, usata sui trattori del brand, consente un controllo eccellente con la mano sinistra" aggiunge Francesco Murro, direttore marketing di Massey Ferguson Eme.
 

Una gamma per ogni esigenza

La serie è composta dai modelli semi compatti MF TH.6030, 7030 (2,1 metri di larghezza per 2,1 metri di altezza) e dai modelli standard 6534, 7035, 7038, 8043. Ideali per lavorare in spazi ristretti e negli edifici agricoli, i MF TH.6030 e 7030 presentano capacità di sollevamento di 3mila chili ed altezza di sollevamento di 6 e 7 metri. Il TH 7035 alza invece 3.500 chili e raggiunge i 7 metri di altezza.
 
MF TH.8043 alza fino a 4.300 chilogrammi
MF TH.8043 alza fino a 4.300 chilogrammi

I tre sollevatori più grandi si distinguono per capacità di sollevamento da 3.400 a 4.300 chilogrammi e per altezze da 6,5 a 7,5 metri. Il TH 8043 può essere equipaggiato con una benna da 3.500 litri. In generale, la capacità e l'altezza di sollevamento rimangono invariate rispetto alla linea precedente.
 

Cabina, tantissime novità

Le maggiori innovazioni si trovano in cabina, più silenziosa (riduzione di 1.5 dBA su strada e di 2-3 dBA in fase di carico) e munita di struttura asimmetrica e sportello più ampio. A bordo, il conducente trova un nuovo sedile a sospensione pneumatica che si adatta alle asperità del terreno e offre sia opzione per il riscaldamento - mutuata dai trattori MF - sia regolazione automatica dell'altezza e del peso. Il nuovo profilo ribassato del cofano motore, il design arrotondato della cabina, i nuovi specchietti montati più in alto e il tergicristallo laterale garantiscono una visibilità ottimale su ogni lato.

Inoltre, i MF TH possiedono ora di serie la leva MF Power Control e un nuovo joystick multifunzione. MF Power Control - posizionata sotto il volante - consente di controllare facilmente lo spostamento in avanti e all'indietro, il passaggio alla marcia superiore o inferiore e l'inserimento della folle, mentre il joystick permette un minore sforzo (meno 20%) per il controllo rispetto al predecessore e un funzionamento preciso della trasmissione e dell'idraulica.

Da segnalare sul joystick il bilanciere a tre posizioni sul lato posteriore per la selezione della marcia in avanti, in retro o della folle e il pulsante per lo scuotimento della benna (nuova opzione). Dietro al joystick si trova il pad con pulsanti chiari per il controllo dei mezzi.
 
Cabina dei nuovi sollevatori MF TH
Cabina dei nuovi sollevatori MF TH

Ulteriori dotazioni della cabina sono il nuovo schermo a colori da 5 pollici e quello da 7 pollici (opzionale). Il primo consente di selezionare le modalità di sterzata con una nuova impostazione semi crab, di navigare agevolmente tra le impostazioni con un menù intuitivo e di visualizzare in automatico la telecamera posteriore (in opzione) all'inserimento della retromarcia. Il display optional - provvisto di connessione Bluetooth e microfono integrato - offre più funzioni e rende possibile la visualizzazione di informazioni più dettagliate sulla gestione delle attività.
 

Motori e trasmissioni: innovazione al galoppo

Le novità non finiscono qui. Massey Ferguson equipaggia i suoi sollevatori con nuovi motori a quattro cilindri da 3,4 litri che rispettano lo standard Stage V con sistemi di post trattamento montati sotto il cofano laterale ed erogano 100 cavalli sui MF TH.6030, 7030, 7035 o 135 cavalli (cinque in più rispetto al passato) sugli altri tre telescopici.

Abbinata ai propulsori, la trasmissione idrostatica a quattro rapporti - standard su tutti i modelli - vanta ora il nuovo acceleratore a mano che permette al conducente di impostare la velocità predefinita e variare la velocità di avanzamento tramite pedale, gestendo al meglio e con costi ridotti le operazioni che richiedono velocità costanti e variabili (carico, assestamento, spazzamento).

Semplifica la guida anche la modalità Dynamic Drive che, modificando l'aggressività dell'inversore e la risposta dell'acceleratore, permette al driver di selezionare la velocità di risposta della trasmissione.
 
Motori Stage V per i nuovi telescopici MF TH
Motori Stage V per i nuovi telescopici MF TH
 

Idraulica ancora più smart

Ultima chicca dei MF TH è l'impianto idraulico che - forte di una pompa con sensore di carico e di controlli elettroidraulici proporzionali - assicura fino a 100 litri al minuto sui MF TH.6030, 7030, 7035 e fino a 190 litri al minuto sui fratelli maggiori.

Grazie al potente impianto e al MF Smart Handling System (SHS) per l'impostazione della portata massima, i sollevatori offrono un'ottima capacità di sollevamento anche a bassi regimi. Completano l'equipaggiamento il sistema Cushion Retract, che garantisce un funzionamento più fluido e una durata maggiore dei componenti, e un comando elettrico aggiuntivo dedicato ad attrezzi che assorbono potenze elevate.