Argo Tractors e Cai, bonus ricambi per altri due anni

Grazie all'intesa rinnovata, gli agromeccanici della confederazione che acquistano trattori del Gruppo emiliano potranno usufruire di agevolazioni anche nel prossimo biennio

dallabernardina-danieli-accordo-2021.jpg

Da sinistra: Gianni Dalla Bernardina e Mario Danieli davanti a due modelli McCormick
Fonte foto: Argo Tractors SpA

A distanza di due anni dalla firma del primo accordo, Argo Tractors e Cai rinnovano l'intesa per continuare a fornire agli agromeccanici gli strumenti più adatti al loro lavoro. Il nuovo accordo riprende quello sottoscritto a marzo 2019 consentendo ai soci Cai che comprano una trattrice Landini, McCormick e Valpadana di ottenere un bonus per l'acquisto di ricambi originali anche nel prossimo biennio.

Il rinnovo è avvenuto a Fabbrico (Re) alla presenza di Mario Danieli, country manager Italia di Argo Tractors, e Gianni Dalla Bernardina, presidente di Cai rieletto il 26 febbraio 2021 durante un'assemblea tenutasi a Verona. In occasione della rielezione, sono stati esposti i modelli di punta McCormick X8.680, X7.624 e X6.430, trattori di alta e media potenza con trasmissione VT-Drive e avanzate tecnologie che negli ultimi anni hanno riscosso grande successo tra i contoterzisti italiani.

"Confermiamo un percorso comune che vede nello sviluppo di macchine agricole tecnologicamente avanzate uno strumento per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità raccomandati anche dalla Commissione europea" afferma Dalla Bernardina. "Gli agromeccanici sono sempre più importanti per favorire una transizione ecologica in agricoltura che tenga conto anche degli aspetti economici e produttivi".

"Rinnoviamo il nostro sostegno all'attività dei contoterzisti, che hanno premiato gli investimenti e l'impegno del Gruppo nella progettazione e produzione di trattrici sempre più all'avanguardia capaci di mettere al centro il lavoro dell'uomo, l'ambiente e collocare Argo Tractors tra i leader mondiali della meccanizzazione agricola" commenta Danieli.