Jcb sa come fornire aiuto agli altri - al centro di iniziative avviate in piena emergenza coronavirus - e come supportare al meglio i proprietari di flotte miste e gli operatori alla guida delle macchine agricole. Infatti, offre ora l'app Jcb Operator e il portale web LiveLink Fleet, novità nate per risolvere i problemi in campo o in cantiere con un click e per risparmiare tempo e risorse. Con le due nuove soluzioni Fleet Technology sviluppate in collaborazione con società di noleggio e gestori di flotte, è possibile ridurre i tempi di fermo, nonché aumentare redditività e sicurezza.

"Queste new entries aiutano Jcb a fornire il miglior servizio clienti del settore, garantendo la massima sicurezza in cantiere e una semplificazione delle procedure" dichiara Ian Sayers, group managing director parts & service Jcb. "Inoltre, la tecnologia consente di rivoluzionare la gestione delle flotte multimarca, rendendo i processi quotidiani molto più veloci e redditizi".
 

Jcb Operator per un check perfetto

Oggi disponibile su dispositivi iOS e, entro fine 2020, su sistemi Android, l'applicazione del costruttore inglese permette agli operatori di eseguire un check di avvio dei mezzi completamente digitale, aggiungere commenti o immagini (in caso di anomalie) ai controlli di sicurezza ed ottenere documenti utili, ad esempio guide di avvio rapido.
 
App Jcb Operator, ora disponibile su iPhone e iPad
App Jcb Operator, ora disponibile su iPhone e iPad

Il controllo digitale dei macchinari con Jcb Operator consente di evitare l'uso di supporti cartacei per il check, spesso illeggibili, inviati in ritardo, rovinati o incompleti. Una volta effettuato l'accesso all'app e identificata la macchina tramite scansione della targhetta dati o inserimento manuale del numero di serie, il conducente ha a disposizione i controlli specifici per il modello o, in assenza di connessione internet, una checklist generica.

I controlli di sicurezza possono essere completati anche offline e inviati per e-mail sfruttando una connessione internet. In base ai risultati dei controlli, si intraprendono determinate azioni all'interno del portale LiveLink Fleet.
 

LiveLink Fleet, compagno inseparabile del parco macchine

Il portale web e l'app di Jcb consentono di avere una panoramica in tempo reale di tutti i mezzi della flotta, gestire elettronicamente i controlli preliminari, la manutenzione e gli alert critici, monitorare costantemente i dati più importanti (consumi, guasti e tempi di fermo), accedere ai vari servizi del produttore con un unico set di credenziali. Il tutto a vantaggio della produttività e della redditività.
 
Schermata del portale Jcb LiveLink Fleet
Schermata del portale Jcb LiveLink Fleet

Con LiveLink Fleet gli operatori proprietari, i gestori di flotte e i noleggiatori possono verificare rapidamente lo stato del parco macchine e programmare le azioni necessarie raccogliendo e analizzando i dati provenienti da diverse fonti (altri costruttori e fornitori di servizi telematici post-vendita) in un'unica piattaforma. Il portale fornisce alert riguardanti elementi critici (bassi livelli di carburante, blocchi del filtro dell'aria e acqua nel carburante) di facile comprensione, avvisi di sicurezza generati da Jcb Operator e alert relativi alla manutenzione.

Utilizzando LiveLink Fleet, gli utenti possono non solo interagire con i dealer, presentando domande di natura tecnica o richiedendo interventi manutentivi (anche urgenti), ma anche visualizzare numerosi dati analitici (ore di utilizzo, tempo trascorso in folle, consumi di carburante, info sulle emissioni), ordinare parti di ricambio e consultare manuali. Infine, la piattaforma - personalizzabile a piacimento - offre la possibilità di caricare checklist di sicurezza/manutenzione per modelli specifici, dati non derivanti da telemetrie e loghi aziendali.
jcb-livelink-fleet.jpg
Jcb LiveLink Fleet permette il monitoraggio di flotte multimarca Fonte foto: JCB