Cema, Anthony van der Ley eletto presidente

Succede a Richard Markwell. Van der Ley: "Sarà importante mostrare quanto sia innovativo il settore delle macchine agricole"

markwell-e-van-der-ley-cema-20180709.jpg

Da sinistra: Richard Markwell e Anthony van der Ley

Anthony van der Ley, Ceo di Lemken Gmbh, è il nuovo presidente di Cema, l'associazione di categoria che rappresenta i produttori di macchine agricole in Europa, e succede a Richard Markwell, Agco, che ha presieduto l'associazione negli ultimi quattro anni. Olandese, van der Ley ha ricoperto diversi incarichi in società che operano sia a livello europeo che internazionale.

Il neoeletto ha dichiarato: "Abbiamo bisogno di una cooperazione produttiva e di successo con la Commissione europea, gli Stati membri e il Parlamento europeo, soprattutto su tematiche tecniche ed economiche, per rafforzare la leadership industriale e tecnologica dell'Europa nelle attrezzature agricole avanzate e portare l'agricoltura europea in prima linea nell'agricoltura digitale e di precisioneIl documento strategico Cema, AgriTech 2030 Vision, servirà da faro per l'azione dell'associazione verso un'agricoltura 4.0 al centro del futuro del settore".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.215 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner