Volvo AB: cessione della quota azionaria di Deutz AG

Il 7 luglio 2017 il Gruppo svedese ha venduto le proprie azioni all'interno dell'azienda produttrice di motori ad investitori istituzionali

Info aziende
motori-deutz-fahr.jpg

Volvo AB possedeva circa il 25% delle azioni totali in Deutz AG
Fonte foto: Agronotizie

Risale a venerdì 7 luglio 2017 la notizia che il Gruppo Volvo AB ha ceduto la propria quota azionaria in Deutz AG, casa tedesca famosa per la produzione di motori, ad alcuni investitori istituzionali.

La cessione - che presenta un valore stimato pari a 1.897 miliardi di corone svedesi, corrispondenti a circa 1.986 miliardi di euro - porterà un guadagno capitale di circa 350 miliardi di corone svedesi (366 miliardi di euro) ed avrà effetti sull'utile operativo nel terzo trimestre del 2017, con un particolare impatto positivo sul cash flow del Gruppo svedese.

Volvo AB ha venduto le proprie azioni in Deutz AG, pari a circa il 25 per cento delle azioni totali nell'azienda di Colonia. Le quote appartenute alla casa di Göteborg sono quindi attualmente in free float, aumentando la liquidità complessiva delle quote Deutz. L'uscita del Gruppo automobilistico da Deutz AG, come già l'uscita di Same Deutz-Fahr nel 2013, non avrà ripercussioni sul rapporto d'affari consolidato nel corso degli anni.

"Continueremo a collaborare strettamente con Volvo e ad essere un suo importante fornitore, in particolare nel segmento Construction Equipment - ha dichiarato Frank Hiller, presidente del consiglio di amministrazione di Deutz AG - Dopo la cessione delle quote, possiamo concentrarci sulla crescita del nostro profilo di costruttore indipendente di sistemi di guida innovativi".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 185.464 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner