John Deere, il primo 9RX sul suolo italiano

Approda in provincia di Bologna il primo cingolato 9RX consegnato in Italia

Contenuto promosso da John Deere & Company, John Deere Italiana
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

john-deere-9rxprimo-consegnato-in-italia.jpg

John Deere 9520RX consegnato all'azienda Verucchi Achille di Anzola Emilia
Fonte foto: John Deere

Ad aggiudicarsi il primato del possesso di un 9RX John Deere, l'azienda Verucchi Achille di Anzola Emilia (Bo) che lo scorso 8 luglio, nel corso di una cerimonia svoltasi nell'azienda stessa, ha ricevuto il primo esemplare della nuova gamma di trattori John Deere 9RX.

Si tratta di un 9520RX da 572 cavalli, consegnato dall'azienda dal Cae - Consorzio agrario dell'Emilia, che va ad arricchire la "flotta verde e gialla" dell'azienda agricola, da diversi anni utilizzatore delle macchine John Deere, composta di oltre 20 trattori e numerose macchine da raccolta.
 

Caratterizzati da una innovativa configurazione a quattro cingoli i 9RX rappresentano la scelta d'eccellenza per applicazioni di traino impegnative quali coltivazione, aratura, erpicatura e ripuntatura; applicazioni di semina su vasta scala o anche in operazioni non agricole.

"La consegna del primo trattore John Deere 9RX sul mercato italiano - sottolineato Marzio Devalle, amministratore delegato di John Deere nel corso della cerimonia - rappresenta un momento altamente significativo sia per le eccezionali caratteristiche di questa nuova serie, sia per la sensibilità mostrata da importanti realtà come Verucchi all'innovazione e ai costanti sforzi profusi da John Deere nel continuo miglioramento delle proprie soluzioni per l'agricoltura.
Il consolidato rapporto che ormai da diversi anni lega le nostre aziende, supportato dalla puntuale azione sul territorio del Consorzio agrario Emilia, rappresenta la migliore testimonianza dell'efficacia di questa alleanza all'insegna di un'agricoltura sempre più moderna, evoluta e produttiva"

Serie 9RX, tutta la potenza nel rispetto dell'ambiente
Ad equipaggiare il 9520RX è un motore John Deere PowerTech PSS da 13,5 litri con sistema di ricircolo dei gas di scarico raffreddati EGR, tecnologia a doppioturbocompressore migliorata, filtro antiparticolato diesel DPF/DOC e tecnologia di riduzione catalitica selettiva SCR per ottemperare ai limiti di emissione imposti dallo Stage IV/Tier 4 Final.
 

I motori della serie 9RX sono dotati di un pignone di trasmissione di diametro ampio e di naselli di guida che, insieme a ingranaggi di rinvio e rulli intermedi collocati in posizione ottimale, scaricano un'eccezionale potenza a terra con un minore slittamento dei cingoli.

Grazie ai robusti cingoli Camso Durabuilt Serie 3500 o 6500 resistenti alla foratura con tecnologia Duradrive, disponibili con larghezza da 30 o 36 pollici e progettati per una maggiore durata e per restare entro il limite di 3 metri di larghezza totale del mezzo (30”), queste macchine offrono una resistenza al carico ottimale sul campo.
 
La trasmissione, come per gli altri modelli delle Serie 9R/9RT, è di tipo e18 a cambio fluido con Efficiency Manager per il controllo automatizzato del motore e della trasmissione stessa.

I 9RX sono articolati e dotati di sterzo elettrico Active Command Steering (Acs), disponibile come opzione, che migliora la manovrabilità sul campo e la capacità di mantenere la traiettoria, anche a velocità di trasporto di 30 chilometri orari.
 

Progettata con funzioni integrate già disponibili sulla famiglia di trattori Serie 9 di John Deere, la cabina CommandView III gode di un nuovo sistema di sospensione integrata che migliora la qualità di guida del trattore consentendo un massimo di 10 centimetri di corsa verticale.

Tra i plus della cabina CommandView III, la guida AutoTrac completamente integrata, il sistema di gestione delle informazioni JDLink Connect e l'intuitivo display CommandCenter Gen4 con pagine personalizzate che offrono controllo a portata di mano delle funzioni del trattore e degli attrezzi.
Il pacchetto luci si compone di 24 luci a Led e il sistema idraulico, riprogettato, comprende fino a otto distributori idraulici che erogano una portata di 220 litri al minuto dalla pompa standard aumentabili di 435 litri al minuto con la pompa a portata elevata. 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.559 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner