Precision Planting entra a far parte di John Deere

Il brand del cervo acquisisce la società dalla consociata di Monsanto Company. Per un'agricoltura di precisione sempre più facile e precisa

Contenuto promosso da John Deere & Company, Monsanto Agricoltura Italia
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

john-deere-7280R-agritechnica.jpg

L'accordo con Climate Corporation incrementa l'impegno di John Deere nel settore dell'agricoltura di precisione
Fonte foto: John Deere

John Deere e The Climate Corporation, una consociata di Monsanto Conpany, rendono nota la sottoscrizione di un accordo definitivo che prevede l’acquisizione da parte di John Deere della società Precision Planting e l’implementazione di funzioni esclusive di connettività dati in tempo reale fra le macchine agricole John Deere e la piattaforma Climate FieldView.

In base ai termini dell’accordo, che rappresenta il primo e unico esempio di connettività wireless in cabina in tempo reale su macchine John Deere fornito a terze parti, il costruttore di macchine agricole acquisirà Precision Planting, mentre Climate conserverà il portafoglio agricoltura digitale integrato nella piattaforma Climate FieldView.
 
"Per massimizzare i vantaggi dell'agricoltura digitale gli agricoltori hanno bisogno di soluzioni per la raccolta dei dati agronomici sul campo semplici e senza soluzione di continuità", ha dichiarato Mike Stern, presidente e chief operating officer di The Climate Corporation.

"Come risultato di questo storico accordo, gli agricoltori potranno contare sulla soluzione di connettività più veloce, aggiornata e ad alta risoluzione fra le macchine John Deere e la piattaforma Climate FieldViewTale connettività consentirà agli agricoltori di raccogliere e condividere direttamente i dati sul cloud Climate, permettendone la visualizzazione in cabina e coadiuvando lo sviluppo delle conoscenze sulla base di dati scientifici personalizzati".

John May, presidente Agricultural Solutions e chief information officer John Deere, ha dichiarato: "L’accordo che oggi annunciamo consente a John Deere di estendere la gamma di opzioni di retrofit messe a disposizione da Precision Planting a molti altri prodotti e verso nuovi mercati.
John Deere rafforza la sua posizione grazie alla piattaforma più aperta dell’intero settore, sia per quanto riguarda le nostre macchine che per la soluzione di gestione dati cloud-based nota come John Deere Operations Center
".

Le due aziende hanno sottolineato come gli utilizzatori avranno la possibilità di condividere i propri dati agronomici - attuali e storici - fra il John Deere Operations Center e la piattaforma Climate FieldView, in modo da realizzare le prescrizioni agronomiche tramite le attrezzature John Deere senza alcuna soluzione di continuità.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.628 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner