Berti cresce a due cifre

L'azienda veneta, grazie ai suoi modelli di punta, chiude il primo semestre 2015 con una crescita complessiva del 14 per cento

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

berti-trincia-tsbp.jpg

Il modello Tsb/P è stato il più richiesto nel primo semestre dell'anno
Fonte foto: Berti Macchine Agricole

Una crescita complessiva del 14 per cento, di cui il 18 per cento per l’export. Questi i numeri con cui la Berti Macchine Agricole Spa chiude il primo semestre del 2015.

Alla base di questa invidiabile performance non ci sono particolari novità, bensì il valore di una filosofia commerciale e costruttiva portata avanti da anni e che punta a identificare i prodotti come sinonimo di efficienza e di buon investimento.

Tra i modelli che hanno registrato l’incremento maggiore di ordinativi spicca il trinciastocchi pieghevole Tsb/P, con un aumento di ordinativi pari al 30 per cento.

Questa macchina si applica a trattori con potenza compresa tra i 90 e i 200 cavalli ed è idonea per la trinciatura di stocchi di mais, cotone, erba, foglie di patate e di barbabietola, canne da zucchero e terreni incolti. 
È disponibile nelle misure di 320, 400, 500 e 600 centimetri e la dotazione standard prevede la presenza di due rotori, due rulli livellatori con pulirullo, una doppia trasmissione e due martinetti idraulici flottanti con valvola di sicurezza per chiudere e aprire la macchina prima e dopo la sua applicazione.
In posizione di trasporto su strada, il modello Tsb/P ha una larghezza complessiva di 245 centimetri.

La macchina può essere fornita con coltelli a forma Y o con martelli di tipo T, tutti a disegno originale Berti. Fra gli altri optional, un set di ruote sterzanti a 180 gradi al posto dei rulli e il kit di slitte.

 Le caratteristiche principali e più apprezzate di questa gamma professionale sono l’affidabilità nel tempo, la produttività giornaliera e la qualità del lavoro di trinciatura.

Questa gamma di macchine ci sta dando importanti soddisfazioni in molti dei mercati in cui la Berti è presente con la propria rete vendita" - dichiara il direttore commerciale per il settore estero, Ivan Bianchi - "E' motivo di orgoglio vedere che questa gamma altamente professionale è apprezzata con continuità dalla clientela più esigente. L’incremento della domanda per queste attrezzature ci conforta per lo sviluppo di nuove soluzioni in questo settore, già programmate per i prossimi tre anni”.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.619 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner