Le 5G di John Deere

Per applicazioni specializzate, la serie 5G della casa americana si compone di quattro modelli spaziosi e confortevoli

Contenuto promosso da John Deere Italiana
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

apertura5.jpg

Serie 5G John Deere
Fonte foto: John Deere

Una serie, la 5G di John Deere, composta dalle versioni 5GF, 5GN, 5GV e 5GL, progettata per garantire comfort, potenza, prestazioni idrauliche e manovrabilità nei lavori in frutteti e vigneti o per altre applicazioni che richiedono una carreggiata ridotta.

Le Serie 5GF, 5GN e 5GV offrono un'ampia scelta di trasmissioni, Pto e opzioni idrauliche che dalle versioni base a quelle premium, includono una trazione a due ruote motrici con 12 marce avanti e 12 indietro, quattro ruote motrici con 24 marce avanti e 24 indietro, oppure 24 marce avanti e 12 indietro con PowrReverser.
Inoltre, una Pto da 540/540E o 540/1000 giri al minuto standard e sincronizzata e un sistema idraulico con due pompe a due o tre distributori meccanici; in alternativa, tre pompe con tre o quattro distributori elettroidraulici e sino a sette attacchi centrali.

Serie 5G, clicca sull'immagine per ingrandire

Il sistema idraulico a centro aperto fornisce un flusso di olio fino a 122,5 litri al minuto con tre pompe. In presenza di distributori elettroidraulici, il controllo degli attrezzi avviene tramite joystick.

L'attacco a tre punti del trattore ha una capacità di sollevamento massima di 2.590 chili di base o di 3.100 chili con cilindri aggiuntivi.


 
I nuovi comandi a pulsante consentono di spostare idraulicamente il sollevatore da un lato all’altro per semplificare l'utilizzo degli attrezzi posteriori all'interno di spazi limitati.
Inoltre, l'operatore può regolare manualmente l'attrezzo per mantenerlo allineato al terreno, specie quando si lavora su pendii.


 
Completa la nuova linea 2015 di trattori per applicazioni specifiche John Deere, la Serie 5GL da 75 e 85 cavalli a trazione integrale con stazione operatore e trasmissione SyncReverser con Hi-Lo meccanico 24 marce avanti e 24 indietro, perfetta per i vigneti a tendone o pergola.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.316 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner