Al via domani la 49° edizione di Agriumbria

Venerdì 31 marzo, ore 9.15, il taglio del nastro della manifestazione che si terrà ad Umbriafiere, Bastia Umbra (Pg), fino a domenica 2 aprile

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

agriumbria-2016.jpeg

Bastia Umbra (Pg), 31 marzo-2 aprile 2017

Scalda i motori 49° edizione di Agriumbria. E' prevista infatti per domani, 31 marzo, alle 9.00 l'inaugurazione della manifestazione che vedrà come protagonisti al Centro congressi di Umbriafiere, a Bastia Umbra (Pg), fino a domenica 2 aprile l'agricoltura, la zootecnia e l'agroalimentare. Tante le aziende e le eccellenze nazionali e regionali presenti in fiera, molti gli operatori e gli addetti ai lavori che terranno incontri e convegni tecnici su nuovi modelli di business, sostenibilità, modelli di impresa agricola e agrozootecnica, mercati interni e internazionali.

Saranno presentate nuove macchine e soluzioni, diverse le anteprime di nuove filiere e di prodotti del sistema agroalimentare. Presenti inoltre delegazioni straniere, a dimostrazione della qualità degli espositori e degli incontri. Domani ad Agriumbria appuntamento anche con la 2° tappa del roadshow di Fieragricola di Verona. All'inaugurazione interverranno Fernanda Cecchini, assessore alle Politiche agricole della Regione Umbria; Lazzaro Bogliari, presidente di Umbriafiere Spa e Stefano Ansideri, sindaco del Comune di Bastia Umbra.

Oltre 420 gli espositori in rappresentanza di oltre 2.500 aziende e industrie presenti o rappresentate dalla rete commerciale, offrirà una panoramica generale e organica dell’innovazione tecnologica raggiunta nei differenti settori merceologici. La manifestazione si conferma come uno dei momenti centrali per l'imprenditoria e l'industria agricola e agrozootecnica nazionale e umbra.

Nell'ambito della manifestazione è inoltre in programma la più grande rassegna zootecnica d'Italia e sarà possibile visitare diversi saloni specializzati su food, macchine agricole, alimentari e per i settori enologia e olivicoltura. La fiera è diventata nel corso degli anni anche una vera e propria festa popolare per gli umbri e non solo. Famiglie con bambini per ammirare gli animali (oltre 600), i trattori e le macchine agricole, la mostra dei trattori d'epoca; golosi che arrivano per le eccellenze gastronomiche delle diverse regioni italiane, ma anche appassionati di fiori e piante rare, di giardinaggio e di vita all'aria aperta. Entrata ormai negli appuntamenti preferiti dal pubblico, la manifestazione si caratterizza anche per i numerosi eventi dedicati ai consumatori. Molti gli incontri e gli show cooking dedicati ai corretti stili di vita, pensati per informare e ragionare sulla qualità dei prodotti della terra.

Venerdì 31 marzo: il programma
• Progettare un’azienda agrozootecnica sostenibile in permacultura. Un'iniziativa fortemente voluta da Agriumbria e che ha visto l'immediata collaborazione del Dipartimento (Dsa3) perugino.
• Premiazione dei vincitori del Premio Antonio Ricci per il giornalismo e lo studio dell'agricoltura, concorso dedicato a uno dei giornalisti più noti e apprezzati del settore. I premi saranno consegnati a Riccardo Di Giulio nella sezione tesi di laurea e a Sandro Capitani di Radio Rai nella sezione giornalistica.
• Presentazione Eima Show Umbria, tecnologie in movimento, prove in campo per mostrare le applicazioni dell'agricoltura di precisione. Una novità assoluta per il mercato umbro e non solo.
• Presentazione razze e specie esposte.
• Incontro su allevamento del bovino da carne: un approccio multifattoriale, a cura dell'Associazione italiana allevatori, Aia.
• Workshop l’agricoltura, dal campo alla rete web, promosso dall'Associazione giovani agricoltori, Anga.
Sistemi di gestione avanzati in olivicoltura organizzato da Assoprol. La manovra di Bilancio e la competitività delle imprese agricole promosso da Coldiretti Umbria e Cooperare per Innovare in Agricoltura: dalla Misura 124 del Psr 2007-2013 alla Misura 16 del Psr 2014-2020 organizzato dal Parco 3A-Pta.
 

Image Line sarà presente ad Agriumbria con la 2° tappa dell'AgroInnovation Tour 2017. Scopri di più all'ingresso del padiglione 8, stand 25

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 221.286 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner