Terremoto, nel Lazio l'assistenza agli agricoltori si sposta in camper

La regione Lazio trasferisce il presidio mobile da Accumoli a Leonessa per far fronte all'emergenza causata dal sisma del 30 ottobre

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

allevatore-allevamento-vacche-by-eugene-chernetsov-fotolia-750.jpeg

Tecnici del Lazio al lavoro per assistere allevatori e agricoltori colpiti dal sisma del 30 ottobre
Fonte foto: © Eugene Chernetsov - Fotolia

La regione Lazio ha trasferito il camper regionale che fornisce servizio di assistenza e di intervento a sostegno degli allevatori e agricoltori, da Accumoli, dove sono terminati i rilievi, al Comune di Leonessa, in provincia di Rieti.

All’interno del camper saranno presenti tutti i giorni i tecnici degli uffici decentrati dell’assessorato regionale all’Agricoltura, di Arsial (Agenzia regionale per lo sviluppo e l'innovazione dell'agricoltura del Lazio) dell'Istituto zooprofilattico sperimentale del Lazio e della Protezione Civile.

I tecnici sono a disposizione degli agricoltori per effettuare sopralluoghi presso le aziende agricole ed effettuare la valutazione dei danni. I tecnici forniscono anche assistenza tecnica e informazioni utili agli agricoltori per accedere ai fondi previsti dalle misure del Programma di sviluppo rurale.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.741 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner