Completamente riciclabile.

E' il nuovo cestino Solarelli, presentato in anteprima a Macfrut (Cesena 5/7 ottobre 2011). Solarelli, il marchio dei prodotti della cooperativa di produttori Apofruit Italia aggiunge un tocco ecologico alla sua produzione: si tratta del primo cestino interamente smaltibile all'interno dello stesso tipo di contenitore per la raccolta differenziata e sarà utilizzato subito per le susine e, a seguire, nell'arco dell'intera stagione, per altri prodotti sempre a marchio Solarelli.

Ciò che fa la differenza rispetto ai cestini adottati fino ad ora, nell'ottica dell'innovazione del packaging e in risposta ad una crescente esigenza di sostenibilità ambientale, è che nessuna delle parti del nuovo contenitore è prodotta con materiali differenti tra loro e dunque non presenta parti differenziate.

Nato dalla collaborazione tra Apofruit Italia, Infia e Siropack Italia, permette di eliminare il rivetto metallico utilizzato fino ad oggi per unire il manico al cestino e di sostituirlo con un nuovo rivetto anch'esso in materiale plastico. Tutte le parti che compongono il cestino (manico, rivetto, e cestino stesso) sono quindi in polipropilene: è questo l'elemento innovativo che permette di riciclare completamente l'imballaggio.

Questo tipo di packaging rappresenta una soluzione concreta per aggiungere valore alla filiera per Apofruit Italia, specialmente per la frutta e la verdura di alta qualità a marchio Solarelli.

Questo articolo è inserito negli speciali: