Le Tavole di Portici, 700 dipinti di preziose varietà ortofrutticole

Salvate e archiviate in digitale grazie al contributo di Rossopomodoro, le opere sono conservate nella Facoltà di Agraria di Napoli

Questo articolo è stato pubblicato oltre 10 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

rossopomodoro_le tavole di portici.jpg

Salvati e archiviati in digitale 700 antichi dipinti di preziose varietà ortofrutticole, conservati nella Facoltà di Agraria di Napoli.

Si tratta di una preziosa collezione di opere realizzate a scopo didattico e di ricerca tra gli inizi del 1900 e il 1960. Sono la memoria di varietà di frutta e ortaggi presenti in Italia nel secolo scorso.

Di grande valore culturale e artistico, testimoniano la tradizione agraria e alimentare della regione campana, la stessa che Rossopomodoro - che ha sostenuto il progetto - ogni giorno salvaguarda portando in tavola prodotti a rischio di estinzione e Presidi Slow Food.

Esprimono soddisfazione per l’iniziativa la prof.ssa Stefania De Pascale, responsabile del progetto per l’Ateneo, il Preside della Facoltà prof. Paolo Masi e il presidente della Società di Ortoflorofrutticoltura Italiana (Soi), il prof. Paolo Inglese.
“Sollecitati anche dall’Accademia dei Georgofili, cercavamo aiuti pubblici da anni”.

 

Fonte: Gruppo Aretè

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 261.878 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner