Charolaise e Limousine, dalla Francia con furore

Originarie del Massiccio Centrale, ma ormai presenza fissa anche nelle stalle del Belpaese, queste due razze bovine da carne animeranno il ring di Agriumbria 2019 con le Mostre nazionali dei capi iscritti ai due Libri genealogici italiani. Un grande spettacolo anche per i non addetti ai lavori

Allevatori Top di Allevatori Top

bovino-razza-limousine-art-allevatori-top-per-agriumbria-2019.jpg

Quest'anno il ring di Bastia Umbra ospiterà la 16esima Mostra nazionale di Libro genealogico della razza Limousine

Mantello bianco, muscoli possenti, pelle fine e scheletro leggero. Ecco a voi la Charolaise, la razza bovina d'origine transalpina che insieme all'altra "francesina", la collega Limousine dal mantello rosso "fromentino" e dalle lunghezze record, calcherà il ring di Bastia Umbra.

Ad Agriumbria 2019 si terranno infatti l'ottava edizione della Mostra nazionale di Libro genealogico della razza Charolaise, e la sedicesima edizione della Mostra nazionale di Libro genealogico della Limousine. Due sfide molto attese tra gli addetti ai lavori perché si tratta di eleggere i campioni italiani di queste due razze da carne che ormai da anni sono ampiamente diffuse anche nelle stalle del Belpaese: stando alle consistenze dei due Libri genealogici, sono infatti oltre 470 le aziende agricole nelle quali viene allevata e riprodotta in purezza la Charolaise (più di 7mila le fattrici) e sono addirittura più di 1.560 le stalle dove nascono i rossi vitelli della Limousine (30mila le fattrici, seconda razza italiana da carne dopo la Piemontese).

Apprezzata per la sua rusticità, ma anche per l'insospettabile docilità, la Charolaise è riuscita a conquistare gli allevatori italiani per i suoi notevoli incrementi ponderali, nonché per l'attitudine a popolare le aziende di montagna o di collina, dove l'allevamento in linea vacca-vitello rappresenta una concreta opportunità per presidiare il territorio. Dal canto suo la rossa Limousine vanta diverse frecce al proprio arco: partorisce senza problemi, è longeva e grazie alla notevole fertilità e alle qualità materne, assicura agli allevatori elevate probabilità di portare il vitello al termine dello svezzamento. Per non parlare della qualità della carne: magra e a tessitura particolarmente fine, vanta anche una notevole tenerezza e una colorazione brillante, sempre più gradita al consumatore.

Ad Agriumbria 2019 si terrà l'ottava edizione della Mostra nazionale della razza Charolaise
Ad Agriumbria 2019 si terrà l'ottava edizione della Mostra nazionale della razza Charolaise

Insomma, due super-razze che anche ad Agriumbria 2019 sapranno affascinare e stupire.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Allevatori Top

Autore:

Tag: fiere bovini zootecnia mostre bovine

Temi caldi: Agriumbria 2019

Speciale: Agriumbria

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 183.298 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner