La redazione di AgroNotizie

25 mar Zootecnia
Info aziende

Roberto, Massimo e Stefano, i campioni di Bergen

Tre fratelli, una sola passione: il Parmigiano Reggiano. Al recente World Cheese Award la famiglia Mezzadri ha portato a casa la medaglia d'oro nella categoria "oltre 30 mesi". Un successo di squadra a cui contribuisce quotidianamente anche Sivam
da-sx-roberto-e-stefano-mezzadri-nel-caseificio-di-famiglia-gen-2019-allevatori-top

Allevatori Top di Allevatori Top

Sul Parmigiano Reggiano non si scherza e a casa Mezzadri lo sanno bene. Ma quando il latte prodotto in stalla viene lavorato nel caseificio di famiglia e venduto direttamente nella boutique aziendale, la voglia di superare sé stessi ogni giorno è ancora più forte perché il rapporto quotidiano con il consumatore è uno stimolo continuo. Quando Renzo e Luisa Mezzadri fondarono negli anni '60 la loro azienda agricola, forse non pensavano che cinquant'anni dopo il testimone sarebbe passato a Roberto, Massimo e Stefano, i loro tre figli. Ma l'attaccamento alla stalla e la passione per il re dei formaggi sono stati talmente forti da spingerli a continuare il lavoro dei genitori, senza nemmeno cercare nuove strade. Una scelta nel solco della tradizione, ma con una naturale predisposizione per confrontarsi con il mercato, forti di un Parmigiano Reggiano di alta qualità. In stalla 350 vacche in mungitura con produzioni medie ...

22 mar Zootecnia
Info aziende

Il mio formaggio? Lo testo in sala-prove

A Borgo San Lorenzo, nel nuovo stabilimento di Plastitalia Sistemi, sarà presto disponibile un laboratorio completamente attrezzato dove gli allevatori potranno mettere a punto le proprie creazioni lattiero-casearie
sala-prove-produzione-formaggi-gen-2019-allevatori-top

Allevatori Top di Allevatori Top

"Siamo prima di tutto costruttori di macchine per la trasformazione del latte, e siamo nati e cresciuti con la vocazione a risolvere i problemi manifestati dai nostri clienti. Ecco perché qui non faremo una scuola per aspiranti casari, ma metteremo a disposizione di chiunque abbia la ...

21 mar Zootecnia
Info aziende

Lely Vector, metti un robot in cucina

Ingrassare 450 tori non è un compito facile, ma da quando Fabio Cantù, allevatore di Zevio (Vr), ha aperto le porte alla tecnologia la sua vita è migliorata. E con quella anche le performance della sua mandria
robot-vector-lely-mentre-distribuisce-cibo-in-stalla-gen-2019-allevatori-top

Allevatori Top di Allevatori Top

Fabio Cantù è un vero professionista dell'ingrasso e basta dare un'occhiata ai suoi animali, apprezzarne l'uniformità e la tranquillità per rendersi conto del livello raggiunto da questo allevatore veneto. In stalla 450 bovini di razze pregiate: ...

20 mar Zootecnia
Info aziende

Mangimi liquidi, altro che zuccheri!

Alla conferenza internazionale della ED&F Man, recentemente tenutasi sul lago di Garda, ricercatori di fama mondiale e nutrizionisti si sono confrontati sul ruolo dei melassi e delle altre miscele zuccherine nella dieta della vacca da latte. Ecco le indicazioni scaturite
conferenza-internazionale-edf-man-gen-2019-allevatori-top

Allevatori Top di Allevatori Top

Scagli la prima pietra chi non ha mai parlato di "zuccheri", o ancora di "melasso". In realtà i mangimi liquidi che vengono utilizzati per l'alimentazione della vacca da latte sono delle vere e proprie miscele di nutrienti, includenti non soltanto gli zuccheri, ma ...

19 mar Zootecnia
Info aziende

Azienda agricola Casumaro, dove la gioia fa 62

Qualche anno fa questo allevamento biologico della pianura modenese era a rischio chiusura. Poi scende in campo Elisa, l'ingegnere di casa, che punta sulla filiera corta e che trova nella tecnologia Fd Store l'alleato perfetto per produrre 62 diverse tipologie di formaggi e latticini. E riecco tornare il sorriso
maurizio-casumaro-con-la-figlia-elisa-e-un-dipendente-gen-2019-allevatori-top

Allevatori Top di Allevatori Top

"Stavo per essere assunta come ingegnere da una famosa industria automobilistica. Avevo superato tutte le prove, ma all'ultimo momento gli psicologi si mostrarono titubanti, sostenendo che c'era qualcosa in me che non li convinceva. Poi parlandomi lo capirono, e me lo dissero a chiare ...

18 mar Zootecnia
Info aziende

Teniamo sotto controllo la criptosporidiosi

Da solo o in compagnia di virus, Cryptosporidium parvum provoca pericolose forme diarroiche nei vitelli. In che modo intervenire nel caso venga diagnosticata questa malattia
somministrazione-colostro-al-vitello-gen-2019-allevatori-top

Allevatori Top di Allevatori Top

La diarrea neonatale e la conseguente disidratazione è la più comune causa di morte nei vitelli neonati. Nella realtà di campo non è sempre identificabile un solo agente eziologico; virus, batteri e parassiti possono coesistere e talvolta co-determinare una diarrea. ...

15 mar Zootecnia

Una stalla a misura di spostamenti

La gestione dei gruppi è uno degli aspetti cruciali del management, e in sede di progettazione l'allevatore deve sapere indicare le proprie esigenze in materia
bovini-stalla-disposizione-box-gen-2019-allevatori-top

Allevatori Top di Allevatori Top

Nelle moderne aziende da latte la gestione dei gruppi riveste un ruolo di primaria importanza perché influisce considerevolmente sui risultati economici derivanti dalle performance delle bovine. Ogni azienda è una realtà a sé stante, ed è sempre difficile ...

14 mar Zootecnia

Silomais versus silosorgo, sfida tra cereali

I cambiamenti climatici stanno mettendo in luce come l'insilato di sorgo possa rappresentare un'alternativa al classico trinciato di mais soprattutto negli areali dove c'è scarsità d'acqua e in cui i livelli di contaminazione da micotossine tendono a essere elevati. Ma come performano le vacche nutrite a silosorgo? Ecco cosa suggeriscono le più recenti ricerche in materia
mais-cereale-gen-2019-allevatori-top

Allevatori Top di Allevatori Top

Il costo alimentare guida ancora la produzione di latte nel nostro paese. È questo il motivo per il quale, disciplinari permettendo, i nutrizionisti si sono esercitati a trovare nuove soluzioni nutrizionali negli ultimi anni attraverso le quali fosse possibile mantenere salute e produzione ...

13 mar Zootecnia

Piedi sani uguale guadagno

Le malattie podali rappresentano una voce di costo tanto ingente quanto inavvertita, e prevenirle significa recuperare una parte importante della produzione e del reddito aziendale. È quanto è stato sottolineato all'ultima edizione del corso di formazione Set Up Farm che abbiamo seguito per voi
arto-posteriore-vacca-da-latte-gen-2019-allevatori-top

Allevatori Top di Allevatori Top

Iniziamo con qualche dato, riferito alla realtà italiana: negli allevamenti da latte in cui le vacche sono tenute su grigliato (e i pareggi vengono effettuati "spot"), soltanto il 15% delle bovine hanno entrambi i posteriori sani. Nelle stalle su lettiera permanente, gli animali ...

Cina, porte aperte alla medica italiana

Dopo anni di lavoro finalmente è stata siglata l'intesa fra i due paesi. I servizi fitosanitari italiani garantiranno la qualità del prodotto in partenza. Ma c'è spazio anche per l'Italian spring grass. Ne parliamo con Gian Luca Bagnara, presidente dell'associazione essiccatori (Aife)
gian-luca-bagnara-presidente-aife-e-prof-lu-xinshi-della-universita-di-beijing-gen-2019-allevatori-top

Allevatori Top di Allevatori Top

Per i foraggi italiani si prospetta un futuro positivo e il recente accordo siglato in Cina dal ministro Gian Marco Centinaio apre le porte ad un flusso di esportazioni davvero enorme. Un successo per Aife (Associazione italiana foraggi essiccati) e per il suo presidente Gianluca Bagnara, che ...


Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner