Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Toscana, approvati gli aiuti all'apicoltura

La regione stanzia 445mila euro a vantaggio del settore apistico per assistenza tecnica, lotta alle malattie e razionalizzazione del nomadismo

Matteo Giusti di Matteo Giusti

alveari-api-apiario-by-matteo-giusti-agronotizie-jpg.jpg

Una postazione di alveari sulle monatgne toscane
Fonte foto: © Matteo Giusti - AgroNotizie

La regione Toscana ha approvato le azioni da attuare per il comparto apistico per la campagna 2017-2018.

Si tratta della serie di aiuti che ogni hanno vengono erogati agli apicoltori in base al Regolamento europeo 1308/2013 sull'apicoltura e al Programma apistico nazionale, pubblicato con il Decreto del Mipaaf del 28 febbraio 2017, valido per il triennio 2017-2019.

L'obiettivo di fondo è quello di migliorare la produzione e la commercializzazione del miele toscano, aumentando la quantità e la qualità del prodotto e cercando di farlo affermare sul mercato nazionale e estero.

La regione così metterà a disposizione 445mila euro, da spartirsi tra i conduttori degli oltre 92mila alveari censiti a fine anno in Toscana.

Fondi che andranno a finanziare l'assistenza tecnica agli apicoltori, le attività delle associazioni apistiche, la lotta alle malattie degli alveari e la razionalizzazione del nomadismo.

Certo non è una cifra elevatissima, soprattutto a fronte delle difficoltà con cui da anni si sta scontrando il settore apistico regionale e non solo, anche quest'anno alle prese con una nuova annata negativa segnata dai ritorni di freddo prima e dalla siccità poi.

Tuttavia proprio per questi fattori di crisi ogni aiuto risulta importante e ora si attende la pubblicazione del bando.
 

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Regione Toscana

Autore:

Tag: finanziamenti api apicoltura

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner

Newsletter

L'ultimo numero di AgroNotizie è stato spedito il 22 febbraio a 136.610 lettori iscritti: leggilo ora »

* acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità indicate nell'informativa sulla privacy