Il Signore delle mosche

Twenty One® è lo strumento a base di azametifos proposto da Newpharm per controllare le mosche che affliggono gli animali da allevamento

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

newpharm-twenty-one-confezione-2015.jpg

Twenty One è la soluzione Newpharm contro le mosche

Gli animali da allevamento sono esposti a una molteplicità di parassiti e malattie. A volte, anche dei "banali" insetti possono causare fastidi tanto profondi da impattare la produttività. Contribuire al benessere animale nelle stalle è quindi un obiettivo strategico se si vogliono massimizzare le rese.
Per tali ragioni, Newpharm ha dato vita allo specifico "Progetto mosche", proponendo una gamma completa di prodotti, metodi applicativi sicuri e un’assistenza tecnica post vendita consolidata.

Fra i prodotti previsti dal progetto vi sono soluzioni larvacide come Hoko Ex®, oppure adulticide. Tra queste ultime le opzioni comprendono prodotti ad azione abbattente e residuale come Twenty One®, ma anche esche attrattive come Sheila® ed Eporal®.

Fastidio risolto

Per eliminare le mosche adulte, le più fastidiose per gli animali, Newpharm propone Twenty One®, insetticida in polvere idrosolubile a base di azametiphos dotato sia di un'elevata azione abbattente, sia di un lungo effetto residuale. Efficace per contatto e ingestione, si mostra risolutivo contro le mosche anche in situazioni ove queste si mostrino resistenti. Inoltre, la presenza nel formulato di sostanze zuccherine conferisce al prodotto una particolare appetibilità da parte dei fastidiosi insetti.

Twenty One® si può applicare tramite irrorazione adottando come dose 250 grammi di prodotto per volumi di acqua pari a due litri. La soluzione va applicata tramite i comuni nebulizzatori e le pompe a spalla, scegliendo attentamente le zone maggiormente frequentate dalle mosche. Per aumentare ulteriormente l’attrattività del prodotto, e ottenere quindi la massima resa del prodotto, è bene integrare alla soluzione 50 millilitri di latte fresco.

Twenty One® si può però applicare anche in guisa di pittura murale, sciogliendo 250 grammi di prodotto in 150-250 ml di acqua e applicando la soluzione ottenuta a spot sulle pareti. Prima di spennellare è bene rimuovere velocemente lo sporco dalle zone prescelte, in modo che il prodotto non venga assorbito dalla polvere e possa esplicare la massima attività e persistenza.

Per maggiori informazioni: info@newpharm.itwww.newpharm.it

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 197.412 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner