Ortofrutta: scendo i prezzi delle ciliegie e delle nettarine

4 e 8 giugno 2020. Prezzi e tendenze per ortofrutta e cereali dai mercati all'ingrosso e dalle borse merci

ortofrutta-cereali-mercati-duccio-caccioni-agronotizie-italia.jpg

Il mercato italiano del 4 e 8 giugno 2020

Ortofrutta

(produzione e mercati all’ingrosso italiani, lunedì 8 giugno 2020)
In calo le ciliegie e le nettarine, ma a prezzi talora rilevanti. Stabili le pesche e prime partite di uva cv Vittoria. Calano anche le angurie e i meloni. Per gli ortaggi: in calo lattughe, melanzane, pomodori a grappolo e tipologie Piccadilly. Stabili le zucchine scure.


Cereali e foraggi

(riunione Borsa merci Bologna, giovedì 4 giugno 2020)
Scende ancora un poco il frumento tenero nazionale e comunitario (-2 euro/tonnellata). Leggero calo per l’orzo estero e il pisello proteico (-1 euro/tonnellata). Calano le farine di soia (-2 euro/tonnellata), la soia (da -5 a -6 euro/tonnellata) e la paglia trinciata (-10 euro/tonnellata). Sempre in salita i cruscami. In discesa il riso arborio (-40 euro/tonnellata) e Indica (-10 euro/tonnellata).

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 243.929 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner