Banco di fertirrigazione Ferticontrol S A, massima flessibilità

E' un sistema autoportante e compatto, realizzato da Scarabelli Irrigazione in 12 modelli

Questo articolo è stato pubblicato oltre 10 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

scarabelli-banco-fertirrigatore-sa2-schema4.jpg

Schema di funzionamento del banco di fertirrigazione Ferticontrol S A

Per il 2009 grazie alla sua continua ricerca e innovazione la Scarabelli Irrigazione propone una gamma completa e aggiornata di soluzioni qualificate e specificatamente progettate per la gestione della fertirrigazione. Fra le novità tecniche, il Banco di fertirrigazione Ferticontrol S A è un sistema autoportante e compatto di gestione del fertilizzante e dell'acidificazione della soluzione circolante in colture fuori suolo e non.

Le macchine per fertirrigazione Serie S A funzionano in by-pass, sono dotate di una struttura metallica autoportante in acciaio inox AISI 304 e presentano una entrata e un'uscita per collegarsi direttamente alla linea principale del sistema irriguo. Tale struttura le rende ideali per essere installate sia in sistemi irrigui già esistenti che in nuovi impianti di irrigazione.

Particolare attenzione è stata dedicata al dimensionamento della macchina: le dimensioni ridotte (altezza cm. 140, larghezza cm. 85, profondità cm. 75) sono pensate per soddisfare sia le esigenze di accessibilità che di ingombro anche nelle fasi di trasporto, mentre il peso massimo di 100 Kg permette di installare l'apparecchiatura senza problemi particolari.

Il  banco di Fertirrigazione S A è disponibile in 12 diversi modelli, per coprire le più varie esigenze delle moderne tecniche colturali. Gli elementi caratterizzanti i vari modelli di macchina sono il sistema di controllo delle iniezioni di fertilizzante e acido, il numero di uscite programmabili in grado di gestire tutte le componenti del sistema fertirriguo ed il numero di iniezioni indipendenti di sostanze chimiche.

Queste caratteristiche sono tutte strettamente correlate al modello di programmatore di comando installato nel banco che può essere l'Agronic 2000 (gestione proporzionale) oppure l'Agronic 5000 (gestione a conducibilità) i quali rappresentano due avanzatissimi sistemi di controllo elettronico del sistema fertirriguo.

Con il banco proporzionale sono installabili da 2 a 4 iniezioni di fertilizzante controllate a tempo (l'iniezione di acido è opzionale con pompa dosatrice indipendente da 20 l/h a 7 bar e controllo di iniezione a sonda di pH) e sono disponibili 18 o 26 uscite indipendenti con le quali controllare tutte le componenti del sistema fertirriguo come elettrovalvole di settore, fertilizzanti, agitatori e filtri. Parallelamente sono configurabili opportune entrate digitali per rilevare contatori volumetrici di acqua e fertilizzanti, eventuali pressostati, avarie e possibili attivazioni del sistema per segnali esterni come temperatura o specifici livelli di umidità del terreno.

Con il banco a conducibilità sono installabili da 3 a 5 iniezioni di fertilizzante compresa quella dell'acido, entrambe controllate tramite sonda rispettivamente di elettroconducibilità e di pH, mentre sono disponibili 8 o 15 uscite indipendenti e le entrate digitali per le funzioni indicate nel banco proporzionale.

La pressione di lavoro ammissibile alla macchina, compresa da un minimo 1,5 bar fino a un massimo di 6 bar, consente di affrontare tutte le condizioni di pressione caratteristiche dei sistemi microirrigui, in cui l'istallazione di un banco di fertirrigazione S A esalta al massimo le caratteristiche di tecnica colturale del sistema.

Tutte le parti del banco in contatto con i liquidi sono realizzate in materiale resistente alla corrosione; lo stesso vale per il sistema di ricircolo con l'elettropompa centrifuga ad asse verticale (l'alimentazione può essere sia monofase che trifase) il cui corpo pompa è costruito con acciaio inox AISI 304. La potenza del gruppo pompa di 2 HP è ottimizzata al fine di ottenere le massime prestazioni possibili da parte degli iniettori funzionanti sulla base del principio di Venturi (iniezione massima di ciascun Venturi 400 l/h). La portata reale di ciascun sistema d'iniezione è visualizzabile direttamente dai flussimetri montati prima di ciascun tubo Venturi del diametro di 1/2”.

Il banco è dotato di un quadro elettrico di comando disposto a leggio per la massima accessibilità che ospita l'Agronic 2000 o 5000 a seconda del modello scelto ed è conforme alle normative vigenti. Costruito in materiale plastico IP 55 è corredato di interruttore generale blocco-porta, selettore manuale-zero-automatico, spia di marcia e blocco della pompa di aspirazione venturi, spia di allarme e comando pompa irrigazione.

La grande versatilità connessa con una notevole robustezza di costruzione garantiscono una impeccabile gestione delle operazioni di fertirrigazione anche in condizioni di lavoro difficili.

 

Ulteriori approfondimenti su Scarabelli.it

 

Info: Scarabelli Irrigazione S.r.l.
Via Viadagola, 48 - 40057 - Granarolo dell'Emilia - Bologna
TEL 051.763.363 (4 linee r. a.) - FAX 051.763.397 - FAX ORDINI 051.60.48.188
e-mail: customercare@scarabelli.it

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.524 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner