Gse: pubblicato il rapporto attività 2013

Incentivati quasi 550.000 impianti a fonti rinnovabili. Rilasciati 5,9 milioni di titoli di efficienza e 24 milioni di certificati verdi. Effettuate 2.654 verifiche

Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

agroenergie-bioenergie-fonti-rinnovabili-biogas-by-jurgen-falchle-fotolia-1000x1000.jpg

Il Rapporto attività 2013 del Gse è consultabile nella sezione Pubblicazioni del sito www.gse.it

Oltre 550.000 impianti fotovoltaici e 5.200 a fonti rinnovabili ammessi agli incentivi. Più di 24 milioni di certificati verdi rilasciati e quasi 7,5 TWh ritirati in tariffa onnicomprensiva; 22.000 richieste di certificati bianchi per oltre 5,9 milioni di titoli di efficienza energetica rilasciati. E ancora, oltre 2.654 verifiche effettuate, per una potenza ispezionata di 3.761 MW. Sono questi alcuni dei numeri contenuti nel Rapporto attività 2013 del Gse, consultabile nella sezione Pubblicazioni del sito www.gse.it.

In particolare in questo Rapporto sono disponibili tutti i dati riguardanti:
incentivazione e ritiro dell’energia elettrica;
cogenerazione, certificati bianchi e conto termico;
• sistema di immissione in consumo dei biocarburanti;
verifiche e ispezioni sugli impianti;
stoccaggio virtuale del gas e gestione attività Ets per il collocamento all’asta delle quote di emissione italiane di gas serra;
studi, statistiche e servizi specialistici e ricadute occupazionali del settore;
attività internazionali e di sostegno alla filiera.

Le 164 pagine del Rapporto attività 2013 costituiscono una fotografia dettagliata dell’evoluzione del settore delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica in Italia, senza tralasciare un’analisi del contesto internazionale nel quale si muove il settore, in particolare alla luce del Secondo progress report, della Strategia energetica nazionale e della discussione sui nuovi obiettivi europei al 2030.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.215 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner