Dopo aver partecipato ad Eima e al Sitevi nel 2021, Antonio Carraro torna in fiera. L'azienda padovana porta a Fieragricola 2022, in programma a Verona dal 2 al 5 marzo prossimi, sia il concept di trattore compatto SRX Hybrid con propulsione ibrido elettrica, sia gli ultimi modelli della sua gamma di specializzati.

L'ibrido sbarca a Verona

Nato per ridurre le emissioni, i consumi di carburante e i costi di manutenzione, SRX Hybrid usa un motore diesel combinato con un motore elettrico - posto tra il propulsore diesel e il cambio - per garantire le stesse prestazioni dei trattori convenzionali nelle operazioni con le attrezzature, nei trasporti con i rimorchi e nella movimentazione di materiali.

Il rapporto tra le due unità propulsive è gestito da un sistema di controllo elettronico sviluppato appositamente, mentre la trasmissione presenta un'architettura innovativa coperta da brevetto ACHybrid. In futuro, la motorizzazione elettrica potrà operare anche in modalità full electric, sfruttando la carica delle batterie a ioni di litio ricaricabili in fase di decelerazione.

Il montaggio del sistema ibrido non impedisce all'SRX Hybrid di presentare dimensioni compatte e masse ben distribuite, risultando stabile anche su terreni sconnessi, sicuro e agile. Ulteriori plus del concept sono la livrea verde brillante, la plancia comandi con schermo LCD per il controllo dei parametri di funzionamento, i sistemi 4.0 e i fari led di ultima generazione.

Trattori Antonio Carraro, tante innovazioni

In scena a Verona anche i modelli Tora SRX 5800/6800 che - inseriti tra le Novità Tecniche 2021 - montano motori a quattro cilindri Yanmar Stage V con potenze di 52 e 66 cavalli, una trasmissione meccanica da 16AV +16RM e una Pto mutuate dalle serie ammiraglie AC, nonché una nuova piattaforma e la guida reversibile Rev-Guide System. Disponibile a richiesta il sollevatore a sforzo controllato meccanico, un joystick ergonomico e la cabina RedCab, insonorizzata e dotata di aria condizionata come pure di diversi optional.


Antonio Carraro SR 7600 Infinity con cabina compatta Starlight
Antonio Carraro SR 7600 Infinity con cabina compatta Starlight


Altri protagonisti di Fieragricola saranno l'articolato reversibile SR 7600 Infinity, l'isodiametrico a carreggiata larga Tony 8900 TTR (ideale per la fienagione) e il modello a ruote differenziate Tony 8700 V, perfetto per il lavoro in vigneto. SR 7600 Infinity da 75 cavalli assicura performance e comfort grazie al motore Kohler Stage V, alla trasmissione ibrida meccanico idrostatica Infinity, alla guida reversibile e alla cabina compatta Starlight.
I due modelli Tony hanno entrambi la trasmissione ibrida meccanico idrostatica gestita dal Tractor Management Control System, ma in più il Tony 8700 V vanta il ponte anteriore oscillante, un impianto idraulico da 137 litri al minuto con ben nove distributori elettronici indipendenti e la cabina Air V (pressurizzata in Cat. 4 e omologata Rops).

Ad affiancare i Tony il versatile trattore reversibile TTR 4800 con nuova motorizzazione e trasmissione idrostatica HST, ma anche il nuovo transporter sterzante Tigrecar 6800 da 66 cavalli con motore a quattro cilindri, cambio da 12AV +12RM con inversore e Pto da 540 giri al minuto. Novità su Tigrecar 6800 sono il sistema frenante supplementare Superbrake per soste sicure in pendenza, l'idraulica con mandata continua regolabile e il cassone con apertura automatica della sponda posteriore.

antoniocarraro-srx-hybrid-fieragricola2022.jpg
Concept Antonio Carraro SRX Hybrid da 102 cavalli in mostra a Fieragricola 2022 Fonte foto: Antonio Carraro