Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Confagricoltura e Topcon Agriculture: un passo avanti verso i sistemi agricoli di precisione

Siglato in occasione di Eima 2018 un accordo che prevede una serie di iniziative volte a promuovere la diffusione della precision farming per una migliore sostenibilità economica, ambientale e sociale delle aziende

firma-accordo-confagricoltura-topconda-sinistra-fabio-isaia-amministratore-delegato-di-topcon-e-massimiliano-giansanti-presidente-di-confagricoltura.jpg

Da sinistra Fabio Isaia, amministratore delegato di Topcon, e Massimiliano Giansanti, presidente di Confagricoltura
Fonte foto: Agronotizie

A Bologna, in occasione dell'ultima edizione di Eima International, Topcon Agriculture ha siglato un accordo di partnership con Confagricoltura allo scopo di favorire l'adozione e la diffusione dell'agricoltura di precisione in Italia.
I firmatari, Massimiliano Giansanti, presidente di Confagricoltura, e Fabio Isaia, amministratore delegato di Topcon Agriculture, hanno così commentato: "la nostra partnership ha l'obiettivo di mettere a disposizione degli agricoltori le più recenti tecnologie digitali e di precision farming, nonché di sviluppare congiuntamente soluzioni avanzate per supportare l'intero processo decisionale degli operatori".

"Grazie all'acquisizione di dati di produzione o vegetazione, permessa dalle nuove tecnologie in fatto di agricoltura digitale, gli imprenditori agricoli possono oggi ricavare informazioni fondamentali per la futura gestione delle aziende" hanno evidenziato i due organismi. "Ciò produrrà effetti positivi sulla sostenibilità economica, ambientale e sociale delle imprese agricole, oltre che un miglioramento delle condizioni di lavoro per gli agricoltori".

"Oggi la superficie coltivata e gestita con tecniche di agricoltura di precisione in Italia è meno dell'1% del totale" ha commentato Massimiliano Giansanti. "Dunque, abbiamo scelto di stringere un accordo con Topcon che ci permetterà di promuovere e far conoscere agli imprenditori italiani i benefici derivanti dall'adozione di tecnologie di agricoltura e zootecnia di precisione. Tutto questo grazie anche ad una rete di aziende agricole dimostrative, all'informazione e formazione dei tecnici che operano nel settore e all'assistenza alle imprese che decideranno di usare le tecnologie".

Lo scorso anno Topcon Agriculture ha scelto di trasferire la sua sede in Italia, a Torino. Una scelta strategica unica al mondo, determinata dalla volontà di concentrare l'attenzione sulle specifiche esigenze dell'agricoltura italiana ed europea.
"Dal primo incontro ci siamo resi conto che i nostri obiettivi di sviluppo di un'agricoltura più evoluta e sostenibile combaciavano con la visione di Confagricoltura - ha sottolineato Fabio Isaia. Così abbiamo scelto di organizzare una serie di iniziative a fianco della confederazione finalizzate a informare ed aiutare gli imprenditori italiani nella scelta del sistema che meglio risponde alle loro esigenze, offrendo il know-how dei nostri tecnici e soluzioni su misura per le aziende agricole del Bel paese".

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner