Ad Eima Deutz-Fahr lancia le nuove Serie 6 e 7

Potenza, sicurezza, comfort e affidabilità. Sono queste le parole d'ordine per le nuove Serie 6 e 7 presentate da Deutz-Fahr ad Eima 2016. Guarda il video

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

df-serie-6-lato2.jpg

La nuova Serie 6 di Deutz-Fahr
Fonte foto: Agronotizie

"A questa edizione di Eima le novità in casa Deutz-Fahr sono davvero tante, si parte dal rinnovamento della gamma degli specialistici, a quello della Serie 5G che vede una motorizzazione Tier4 Final. Nuova anche la Serie 5 con ponte ammortizzato", spiega ad AgroNotizie Vanni Ferrari, product manager Sdf Italia, il gruppo che controlla anche Lamborghini e Same.
"Salendo di potenza sono state lanciate in anteprima mondiale ad Eima la nuova Serie 6 e la nuova Serie 7”.



La nuova Serie 6 conta 12 modelli con un range di potenza da 156 a 226 cavalli, ideale per le aziende agricole medie. Per la Serie 7 invece sono disponibili due motorizzazioni, da 226 e 246 cavalli, pensate per le grandi imprese e i contoterzisti. Ma è la trasmissione la vera novità di questi trattori. Tre le tipologie disponibili: Powershift, Rcshift (completamente robotizzata) e Ttv.

I modelli Powershift dispongono di 6 marce in avanti e 3 in retromarcia, per un totale di 30+15 velocità (con riduttore: 54+27). I trattori Rcshift invece dispongono di una trasmissione completamente automatica per un comfort di guida senza paragoni visto che è il trattore ad adattarsi alle esigenze dell'operatore, non viceversa.
Un altro salto di qualità viene fatto con la collaudata trasmissione a variazione continua installata sui modelli Ttv. Il range di velocità disponibile varia da 0,2 km/h a 40 km/h o 50 km/h (60 km/h nella Serie 7).

Ad Eima Deutz-Fahr ha presentato la nuova Serie 6 e 7

Le Serie 6 e 7 montano il nuovo motore Deutz 6.1 Stage4 (Tier4 Final) che garantisce prestazioni eccezionali a partire da regimi bassi. Il consumo di carburante e di AdBlue è stato ridotto del 5% rispetto alle serie precedenti garantendo così un risparmio economico importante per l'agricoltore.

Deutz-Fahr ha prestato la massima attenzione anche al comfort dell'operatore. La cabina MaxiVision offre una panoramica a 360 gradi. Un pacchetto di luci opzionale da 40.000 lumen rende il lavoro notturno facile e sicuro, mentre l'aria condizionata e il sedile ammortizzato assicurano comodità assoluta.
Per chi ha la necessità di avere visibilità anche in verticale, il marchio tedesco mette a disposizione tre tetti panoramici. Un semplice tetto apribile in policarbonato, un tetto in vetro con assorbimento dei raggi Uv e la versione Fops per una visuale perfetta anche con il caricatore frontale. Il design dei mezzi è curato fino nei minimi dettagli dalla Italdesign Giugiaro.

Tutti i comandi sono a portata di mano dell'operatore

Tutte le informazioni rilevanti per l'operatore sono disponibili sul display dell'InfoCentrePro della plancia. Il bracciolo destro presenta i comandi necessari al lavoro e un joystick MaxCom ergonomico.
Opzionale è l'installazione dell'iMonitor 2.0, che arriva fino a 12 pollici, per chi vuole praticare agricoltura di precisione.


Il nuovo ponte anteriore con sospensione intelligente e il sistema Anti-Dive assicurano il massimo della stabilità e sicurezza durante gli spostamenti e le operazioni di lavoro. Le nuove serie possono contare su ben cinque distributori idraulici nella zona posteriore e due in quella anteriore, tutti a controllo proporzionale.
Il sollevatore anteriore può spostare fino a 5.480 chili, mentre quello posteriore fino a dieci tonnellate.
Per la Serie 6 la portata della pompa idraulica può arrivare fino a 170 l/min. Per la Serie 7 la pompa prevista di serie ha una portata di 120 l/min, mentre quella da 160 l/min è solo su richiesta.


Nella Serie 7 sono disponibili tre velocità per la presa di forza posteriore: 540ECO/1000/1000ECO. Due per quella anteriore: 1000 o 1000ECO.
Nella Serie 6 sono disponibili quattro velocità per la presa di forza posteriore: 540/540ECO/1000/1000ECO. Due per quella anteriore: 1000 o 1000ECO.
La modalità Eco è stata sviluppata per ridurre il regime del motore in modo da avere un risparmio di carburante e riduzione della rumorosità.

Il design delle Serie 6 e 7 é stato curato da Italdesign Giugiaro

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: eima innovazione macchine agricole trattori motori

Temi caldi: Eima International 2016

Speciale: EIMA International 2016

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 191.636 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner