Più potenza con la serie 6700S di Massey Ferguson

Tante le novità da Massey Ferguson per Eima 2016. Presentata la nuova serie 6700S e i trattori MF5710 e MF5711. Nuovi movimentatori telescopici e attrezzature per la fienagione

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

mf-6718.jpg

Ad Eima Massey Ferguson ha presentato nuovi trattori, attrezzature per la fienagione e movimentatori telescopici
Fonte foto: Agronotizie

Tante novità per Massey Ferguson ad Eima 2016, ma anche un addio. Il marchio statunitense ha presentato alla fiera bolognese la nuova serie MF6700S, disponibile finalmente anche sui mercati europei.

Fiore all'occhiello è il modello MF6718S, il primo trattore da 200cv a quattro cilindri. Novità anche per le macchine più compatte, come i nuovi modelli MF5710 e MF5711 da 100 e 110 cavalli.
Ad Eima sono state presentate anche quattro nuove generazioni di movimentatori telescopici e una linea completa di macchine per la fienagione, pensate apposta per il mercato italiano.

Durante la conferenza stampa il vicepresidente, nonché managing director di Massey Ferguson per l'Europa, Richard Markwell, ha annunciato il suo pensionamento. Dopo 41 anni in azienda, Markwell passa la palla a Thierry Lhotte che prenderà la carica di vicepresidente dal primo gennaio. Markwell rimarrà a capo di Agco Sas, la controllata francese del gruppo, fino al 31 marzo dell'anno prossimo e continuerà a lavorare per Agco nella sua posizione di presidente del Cema, l'Associazione europea dei produttori di macchine agricole, fino a luglio 2018, scadenza naturale del mandato.



Con Eima il mercato europeo dei trattori vede arrivare la nuova serie MF6700S. Tra il pubblico ha suscitato molto interesse l'MF6718S, il primo trattore a livello mondiale da 200cv a quattro cilindri, già presentato in anteprima in Francia ad inizio anno.
Il motore compatto da 4,9 litri, con passo da 2,67 m e raggio di sterzata da 4,75 m rende il modello il trattore da 200cv più manovrabile in commercio, fanno sapere dall'azienda.


La serie MF6700S offre sei nuovi modelli con una potenza massima che oscilla tra 120cv e 175cv e tutti i vantaggi dell'Epm (Electronic power management), che offre altri 25cv.
I motori da 4,9 litri Agco Power utilizzano un Scr a manutenzione zero, un catalizzatore a ossidazione diesel wastegate elettronico sul turbocompressore in modo da migliorare l'efficienza e ridurre le emissioni, nel rispetto delle norme Stage IV (Tier 4 final).

I trattori della serie MF6700S sono caratterizzati dalle migliori specifiche di scelta di trasmissione che, a seconda del modello, può comprendere una trasmissione a variazione continua Dyna-4, Dyna-6 e Dyna-VT, disponibile per la prima volta a partire da 130 CV.

Oltre alla serie MF6700 Massey Ferguson ha presentato due nuovi mezzi della serie MF5700, trattori al di sotto dei 130cv, progettati e realizzati in Francia, nello stabilimento di Beauvais.
I nuovi trattori MF5710 da 100cv ed MF5711 da 110cv completano la serie di trattori MF4700 Global da 75cv a 95cv lanciata lo scorso anno.


Massima attenzione è stata dedicata al comfort della cabina, climatizzata, la più ampia del settore. L'attacco a tre punti consente una capacità massima di sollevamento pari a 4300 kg in funzionamento semplice, grazie a un moderno controllo elettronico dell'attacco (ELC).

Nel settore del sollevamento Massey Ferguson lancia la nuova serie di movimentatori telescopici TH, con una capacità di sollevamento che va dalle 3 alle 3,8 tonnellate, con altezze tra i 6 e i 7 metri.
Tutti i modelli sono alimentati da un motore Doosan a quattro cilindri da 3,4 litri, che consente una potenza di 100cv sui modelli TH.6030 e TH.7035, e di 130cv sui modelli TH.6534 e TH.7038.


Un potente impianto idraulico con sensore di carico fornisce fino a 190 litri/min per le macchine da 130cv e 100 litri/min per i modelli da 100cv. Questo consente ottime prestazioni di sollevamento anche a velocità ridotte, grazie allo Smart handling system (Shs - Sistema di gestione avanzato) Massey Ferguson, che consente agli operatori di impostare il valore di flusso massimo per operazioni uniformi e precise.

La casa statunitense ha presentato ad Eima una vasta gamma di attrezzature dedicate alla fienagione. Esposte al salone bolognese c'erano una selezione di falciatrici a disco, voltafieno e ranghinatori a rotore singolo, doppio o a quattro rotori.

Tutti i trattori Massey Ferguson dalla serie MF5700SL in poi monteranno gratuitamente, per ordini fino al 31 dicembre, il terminale touch screen a colori C3000, essenziale per chi vuole fare agricoltura di precisione.
Non solo gestisce il sistema di guida di precisione automatico Auto-Guide 3000 di Massey Ferguson, ma controlla anche gli attrezzi compatibili Isobus. Fornisce inoltre il controllo della velocità automatico per irroratrici, erogatori di fertilizzante, unitamente ad applicazioni a velocità variabile e arresto con sezione automatica.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 196.413 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner