L'oggi e il domani dell'agricoltura digitale

Nuova tappa del tour dell'innovazione di Image Line ad Eima International 2016

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

agroinnovation-tour-eima2016.jpg

Confrontarsi con gli operatori agricoli e creare un momento di condivisione per valutare le nuove opportunità che il digitale e l'innovazione tecnologica possono offrire all'agricoltura: questo l'obiettivo di AgroInnovation Tour, il percorso di Image Line che nel corso del 2016 ha toccato le principali fiere italiane di settore. La quinta tappa ad Eima International, l'esposizione internazionale di macchine agricole, punterà i riflettori sull'agtech nel suo ruolo di supporto allo sviluppo di una nuova agricoltura.

Le ricerche realizzate da Image Line in collaborazione con Nomisma hanno messo in luce quanto l'approccio al digitale degli operatori della filiera agricola stia più che mai cambiando. Agricoltori e consulenti fanno ora di internet e nuove tecnologie strumenti essenziali per lo svolgimento delle proprie attività quotidiane, dimostrando come ci siano già oggi le condizioni giuste per un cambiamento radicale dell'agricoltura
 

La tecnologia al servizio di una nuova agricoltura 

Gli operatori professionali a valle della filiera – agricoltori e consulenti – sono pronti, ma quali sviluppi tecnologici possono sostenerli nella crescita della propria attività e quindi dell'agroalimentare italiano? Il convegno AgroInnovation Tour “Agricoltura digitale: le opportunità di oggi, le idee per il futuro" in programma l'11 novembre alle ore 15.00 presso la Sala Eima Web TV (pre-registrati qui), ha l'obiettivo di presentare al pubblico il possibile (e non lontano!) percorso della trasformazione digitale, dell'azienda agricola e delle attività dei professionisti dell'agrimeccanica. Al centro del convegno le applicazioni concrete dell'agricoltura digitale e di precisione con gli interventi dei noti istituti di ricerca italiani Crea e Nomisma.
 

Il contoterzista, figura chiave per l'innovazione 

L'indiscussa essenzialità del contoterzista nel processo produttivo rende questa figura centrale nel percorso di trasformazione digitale per la crescita dell'agricoltura. Per questo il focus della terza fase della ricerca condotta in collaborazione con Nomisma è precisamente come la categoria dei contoterzisti si approcci a internet e alle nuove tecnologie. Il convegno di Eima offrirà l'occasione per una presentazione dell'indagine da parte di Stefano Baldi, Project Manager Area Agroalimentare Nomisma, inserendola nel contesto del Piano Industria 4.0. La ricerca fornirà spunti utili al confronto finale con i rappresentanti delle associazioni dei contoterzisti - Uncai, Unima Confai - e dei concessionari, con la partecipazione di Unacma
 

Cosa ne pensa il ministro? 

Abbiamo incontrato il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina che, nel corso di un evento sul futuro del settore, ci ha proprio sottolineato l’importanza dei momenti di ascolto e confronto sui temi dell’innovazione e della tecnologia applicata all’agricoltura, con particolare focus sull’agricoltura di precisione. L’obiettivo è valorizzare il potenziale dell’Italia e poter dare nel medio termine degli strumenti alle imprese per lavorare con uno sguardo al futuro.


Vuoi partecipare al convegno?
Pre-registrati qui

Conoscere le innovazioni, connettersi con gli altri attori della filiera e raccontare le proprie eccellenze: queste le parole chiave di AgroInnovation Tour. La tappa di Eima, fondamentale nell'ottica di un contatto con i professionisti dell'agrimeccanica, sarà seguita da Interpoma per un focus sulla sostenibilità della frutticoltura. Dopo l'11 Novembre a Bologna, appuntamento a Bolzano il 24 novembre.

#agroinnovation16

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.517 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner