Tutto pronto per Agrilevante

Mancano pochi giorni all'apertura della kermesse barese dedicata all'agricoltura e all'agroindustria. Prevista una forte presenza internazionale

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

agrilevante2015screenshot.jpg

L'edizione 2015 di Agrilevante promette di essere un punto focale per l'agricoltura di tutto il bacino del Mediterraneo
Fonte foto: Agrilevante

L’edizione di quest'anno di Agrilevante, che aprirà le porte alla Fiera del Levante di Bari dal 15 al 18 ottobre, sarà sempre più internazionale.

In base ai dati diffusi da FederUnacoma ed Ente Fiera del Levante, organizzatori della rassegna, tra i 310 espositori su una superficie totale di 53 mila metri quadrati, ci saranno circa 50 aziende straniere, provenienti da Austria, Belgio, Brasile, Cina, Francia, Germania, Giappone, India, Inghilterra, Polonia, Repubblica Ceca, Spagna, Svezia e Svizzera.

Oltre agli espositori, sono previsti numerosi visitatori stranieri e delegazioni ufficiali di operatori economici dai Paesi dell’Europa mediterranea, dell’Europa orientale, dei Balcani, del Medioriente e dell’Africa settentrionale, con una partecipazione particolarmente nutrita da Albania e Russia e con un’ampia presenza anche dall’Etiopia e da Paesi dell’Africa sub-sahariana.

Per facilitare gli incontri d’affari tra ditte espositrici e operatori economici, Agrilevante inaugura in questa edizione una “Area Internazionalizzazione”, collocata nel padiglione 18 e strutturata con servizi di supporto e consulenza.
Realizzata in collaborazione con l’Agenzia Ice, l’area prevede anche la presenza del Gruppo Sace che offre soluzioni specifiche in termini di assicurazione all’export e di copertura dei rischi commerciali, e di Banco Popolare, attivo per il comparto della meccanica agricola con specifici prodotti e servizi.

Al centro degli incontri d’affari ci saranno trattori, macchine operatrici, attrezzature per ogni tipo di lavorazione agricola, ma anche mezzi e sistemi per le attività multifunzionali e per la cura del verde. A queste, Agrilevante dedica l’area tematica del “Mia - Multifunzionalità in agricoltura" e l’area di “Vita in campagna” dove sarà presente il settore del florovivaismo, con l’allestimento di un vivaio e di giardini arredati.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 187.179 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner